Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 30 Novembre 2020 12:30

Montesilvano/Natale, 40 mila euro di luminarie. Ballarini: "era meglio destinarli al PIS"

Scritto da Angela Curatolo

Un Natale difficile per gli esercenti: l'invito a sostenerli acquistando in città

 

Il Natale per il commerciante è sempre stato un periodo importante e prezioso, soprattutto da quando è subentrata la crisi, molto prima del Covid19. Rappresenta una tredicesima per poter coprire i conti del negozio e mettere qualcosa da parte. E' un lavoro per vivere, campare e non c'è nulla di male se il commerciante guadagna, anzi è segno di salute dell'economia del posto.

Quest'anno di sofferenza finanziaria per quasi tutti, la festa di fine anno potrebbe non portare l'introito aspettato, tra Coronavirus, restrizioni e le piattaforme delle multinazionali che spopolano nel mondo. 

Alcune reazioni per limitare le conseguenze del momento.

Montesilvano nel cuore, associazione di esercenti montesilvanesi, Sottocasamia, ha inventato una piattaforma locale per le consegne a domicilio, una buona idea per restare al passo con i tempi.

Il comune ha pensato di incrementare le luminarie. La notizia è stata pubblicata dal Sindaco Ottavio De Martinis sul proprio profilo: aumentato il budget da 15 e 40mila euro in luminarie di Natale per aiutare il commercio. Invita a comprare i regali in città per tenere in vita gli esercizi commerciali in sofferenza. Ora l'Abruzzo è in zona rossa e si attende il prossimo Dpcm del Presidente Giuseppe Conte per conoscere le regole relative agli spostamenti di questo periodo di festa sotto la pressione del Covid 19. Tutto dipende dal coefficiente dei contagi, dai posti letto in ospedale e dal numero dei positivi.

"Non sarà sicuramente possibile vivere concerti o eventi ma abbiamo comunque deciso di investire risorse per regalare alla città delle luminarie in grado di creare un'atmosfera natalizia oggi più che mai importante per scaldare i cuori ma anche per supportare il tessuto economico cittadino. E lo abbiamo fatto aumentando il budget destinato alle luminarie da 15 e 40mila euro. Già dai giorni scorsi gli operai della ditta Mammarella hanno iniziato a istallare le decorazioni luminose che addobberanno numerose arterie della nostra città. Previste anche simpatiche novità luminose che, siamo certi, saranno apprezzate da grandi e soprattutto dai piccini e il tradizionale addobbo dell'albero di Natale in piazza Diaz."

Esprime dubbi sul social  la consigliera comunale M5S Paola Ballarini:

"Senza nulla voler togliere al commercio cittadino. In un momento dove la difficoltà della vita quotidiana, per molte famiglie, è veramente difficile, l'impiego di questi fondi a favore delle luminarie ci sembra inopportuno, gli stessi li avremmo visti molto meglio impiegati, per esempio nel PIS a sostegno delle fasce deboli"
 
Ultima modifica il Lunedì, 30 Novembre 2020 13:03