Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 05 Marzo 2021 16:09

Montesilvano/vaccini personale scuola, caos prenotazioni. Sindaco spiega in un video la situazione.

Scritto da A.C.

Caos sulla piattaforma vaccini, Sindaco spiega in video che tam tam ha in poco tempo spinto molti a prenotarsi ma l'amministrazione cerca di trovare un rimedio per superare il problema. 

 

De Martinis spiega in un video la situazione vaccini.

"Polemiche che ritengo altamente sterili", così il sindaco De Martinis e rivolgendosi al personale scolastico ha commentato che la categoria dovrebbe essere contenta per essere stata scelta dalla Asl a ricevere il vaccino in via prioritaria, questo mentre altre categorie slittano in coda, ha spiegato il primo cittadino, "solo questo basterebbe a pensare quanto antipatico è stato dover sentire polemiche in merito alla vaccinazione effettuata prima o dopo, relativamente a 2 o 3 giorni di differenza". Spiegando poi cosa è successo ieri De Martinis ha aggiunto "Ieri il nostro dirigente ha ragionato un link attraverso il quale, differentemente per quanto fatto per gli anziani che sono stati raggiunti telefonicamente con molto dispendio di energia e molto dispendio di risorse umane, avrebbero potuto prenotare il giorno e l'ora di vaccinazione. Così è stato, tanto è vero che nel giro di un'ora il link, che è stato diffuso per il tramite dei canali social ma anche attraverso il Tam Tam, che poi si è portato avanti su tutto il territorio, ha prodotto nel giro di un'ora 700 prenotazioni che erano quelle che la Asl aveva dato per certe."

Questo quando si era in attesa di “ulteriori numeri che sono arrivati nel giro di due ore”, ha spiegato il sindaco sottolineando "se si fosse letta una dicitura riportata sul link, si sarebbe constatato quanto in realtà quella che è sembrata un qualcosa di insopportabile trattava di due ore da aspettare prima della riapertura della piattaforma, che è avvenuta e ha prodotto più di 4000 prenotazioni". Il sindaco ha invitato poi alla collaborazione senza ricorrere alla polemica, “vorrei ricordare che chi polemizza è chi insegna ai nostri figli, e magari insegnare in questo periodo quanto importante sia l'attesa, la pazienza e la collaborazione risulta essere molto importante, piuttosto che come fatto dare dimostrazione di tanto altro. Non voglio generalizzare ma mi auguro che chi si è prodigato per dare notizie false e tendenziose e per provocare polemica rientri e ragioni su quanto è importante essere solidali e sinergici". De Martinis ha, infine, dato indicazioni per poter accedere al servizio, è necessario essere iscritti alla piattaforma regionale, chi non fosse ancora iscritto può farlo è aperta ha assicurato il sindaco, "successivamente come successo ieri nel momento in cui la Asl ci fornisce i nominativi si acceda al link del comune al fine di prenotare la data e l'ora per il vaccino".

A poter ricevere il vaccino sarà il personale scolastico che opera sul territorio della provincia di Pescara, restano esclusi i residenti in provincia ma che prestano servizio in altre province o regioni.

Corrado Di Sante, si ferma vaccinazione over 80.

Corrado Di Sante, segretario provinciale Prc-Se Pescara dice che "È evidente la disponibilità di un numero insufficiente di dosi", "la mancanza di personale, reperito di volta in volta", "la totale assenza di un piano, un cronoprogramma, criteri certi e priorità trasparenti. È una vergogna".

"Una delle conseguenze di questo caos è che intanto a Montesilvano città si ferma la vaccinazione degli over80. Nulla sappiamo della vaccinazione delle persone fragili, avremo il paradosso di vaccinare prima il personale scolastico senza gravi patologie e poi forse quello con le patologie. È una situazione vergognosa, questa modalità con il dilagare dei contagi e senza un vero lockdown rischia di selezionare le varianti del virus non di fermarle. Altro che equità e imparzialità, a furia di convivere con il virus stiamo dando il peggio".

Ultima modifica il Venerdì, 05 Marzo 2021 17:14