Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 11 Maggio 2022 17:47

Nuova Pescara. Montesilvano e Spoltore alla Regione: 300mila euro e proroga Istituzione.

Scritto da rednez

A causa di "difficoltà incontrate".

Con le recenti deliberazioni di Giunta n. 78 e n. 75 entrambe del 05.05.2022, aventi ad oggetto “Istituzione Nuova Pescara. Provvedimenti”, i Comuni di Montesilvano e di Spoltore hanno, rispettivamente, approvato una identica proposta che, dando atto delle difficoltà incontrate a partire dalla entrata in vigore della L.R. 24 agosto 2018, n. 26 e della complessità delle attività da compiere, ha indicato il difficile percorso amministrativo da seguire, le priorità da rispettare e i soggetti da coinvolgere. Lo si legge in una nota a firma dei due Sindaci Ottavio De Martinis, Montesilvano e Luciano Di Lorito, Spoltore. Tra i primi adempimenti da realizzare, prosegue la nota, i Comuni hanno indicato la costituzione di un Ufficio della fusione con il compito di sovraintendere e coordinare tutte le attività necessarie ad associare le funzioni ed i servizi e, conseguentemente, di redigere un progetto di fusione contenente un cronoprogramma chiaro e puntuale delle attività.

Alla luce di tali considerazioni, le Amministrazioni hanno richiesto di poter compiere questo percorso in maniera meticolosa, senza fretta, in modo da realizzare i vantaggi auspicati e non creare, invece, problemi e danni ai rispettivi territori e alle comunità. Hanno, quindi, chiesto alla Regione Abruzzo di prorogare la data di istituzione della Nuova Pescara per un periodo congruo e coerente con le attività ancora da svolgere.

Hanno contestualmente richiesto l’erogazione della somma di € 300.000,00, quale contributo regionale straordinario al processo di fusione, così come previsto dalla medesima L.R. Abruzzo n. 26/2018.