Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 18 Maggio 2022 12:38

Totò Cascio ospite di Angela Curatolo a Bubù tagg(h)te! su rtRadioTerapia.it

Scritto da Patriza Valeri

Gli ospiti del “Viaggio nelle curiosità, personaggi e fatti da scoprire” di venerdì 20 Maggio ore 16.00

Bubù tagg(h)ete! Su www.rtRadioterapia.it, web Radio a Montesilvano, venerdì 20 maggio 2022, alle ore 16, Totò Cascio e tanti altri ospiti saranno nella trasmissione di Angela Curatolo da gustare e scoprire. Bubù tagg(h)te! È un Viaggio nelle curiosità, nei personaggi e nei fatti da scoprire con ospiti del panorama culturale e d’intrattenimento in studio.

C’è una scaletta con attori, scrittori e tecnici del food e del calcio su rtRadioTerapia.it, fondata e diretta da Giulio Berghella.

Massimo Liberatore, rilegatore e attore, racconterà le meraviglie del teatro d’improvvisazione e di come nasce un libro artigianale.

Beniamino Cardines, giornalista, attore e scrittore, presenterà la nona donna del libro La Teologia delle casalinghe, direttamente dal Salone del libro di Torino. Donne forti, comiche e audaci.

Francesca Di Giuseppe di Post calcium.it farà il punto del campionato di calcio seria A. Le rivelazioni della Sommelier del vino e dell’olio Annamaria Acunzo, docente dell’Istituto Comprendo e naturopata, che aprono a scoperte culinarie e abbinamenti entusiasmanti.

L’associazione Karo loving people to life accompagnerà negli studi di rtradioterapia.it Totò Cascio, direttamente da Roma, il protagonista di Nuovo cinema Paradiso del 1988 del regista Giuseppe Tornatore, per presentare il suo nuovo libro: La gloria e la prova. Il mio Nuovo Cinema Paradiso 2.0, scritto con Giorgio De Martino, Baldini e Castoldi, 2022.

Il libro ha ispirato A occhi aperti, cortometraggio in onda su Raiplay,  e ha la Prefazione del premio Oscar Giuseppe Tornatore e Postfazione di Andrea Bocelli.

Dopo una carriera luminosa, con tanti premi come il BAFTA, film di spessore come "Stanno tutti bene", con Marcello Mastroianni, il lavoro con registi del calibro di Tornatore, Pupi Avati e Duccio Tessari, nel 1999 firma il suo ultimo film e scompare dalle scene. Perché? Ai giornalisti che lo incalzano non vuole dire la verità, preferendo far credere che il cinema si sia dimenticato di lui. Cascio nel libro rivela che ad allontanarlo dal cinema fu una grave malattia - la retinite pigmentosa con edema maculare, che gli ha procurato una perdita progressiva, irreversibile e quasi totale della vista. 42 anni, Totò Cascio ha trovato la forza e la voglia di raccontare la sua esperienza.

Tra notizie strane e curiosità sta per andare in onda la nona puntata di Bubù tagg(h)ete!