Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Lunedì, 08 Agosto 2022 11:11

Montesilvano. “Memorie biancazzurre”, alla scoperta del libro di Andrea Colazilli

Scritto da rednez

Il giornalista montesilvanese, in una sorta di diario personale, ripercorre, attraverso i suoi ricordi e le sue emozioni, alcune delle annate importanti della storia del Pescara Calcio.

È uscita da qualche giorno la prima pubblicazione del giornalista Andrea Colazilli, “Memorie biancazzurre, i ricordi di un giornalista-tifoso”, edito da Ape Editore. Storie di amicizie, simpatici aneddoti, resoconti di alcune partite, nel bene e nel male, indimenticabili; emozioni e stati d’animo, più che cronaca e descrizioni: il tutto, sempre rigorosamente a tinte biancazzurre. L’autore, in una sorta di diario personale, ripercorre in questo libro alcune delle annate simbolo della storia del Pescara Calcio.

Si parla, in particolare, delle splendide promozioni del 2003 e del 2010, ma anche delle beffe atroci del 1999, del 2002 e del 2015; in questo libro – come sottolinea l’autore nella quarta di copertina – non c’è spazio per le promozioni in A di Galeone, Zeman e Oddo su cui è già stato detto e scritto tutto ma, attraverso i ricordi di un giornalista-tifoso, si ripercorrono annate comunque importanti della storia del Delfino. Cavalcate trionfali e cocenti sconfitte. Perché tifare il Pescara – conclude l’autore - è bello sempre, anche quando si perde. Ad impreziosire l’opera la prefazione del giornalista Gianni Lussoso e un corollario di foto dei biglietti e degli articoli di giornale di quel periodo. È possibile acquistare il libro “Memorie biancazzurre, i ricordi di un giornalista-tifoso” su Amazon o seguendo le indicazioni presenti sul sito internet dell’autore all’indirizzo www.andreacolazilli.com/memoriebiancazzurre.

Andrea Colazilli, nato ad Atri (TE) nel 1981, è laureato in Scienze della Comunicazione ed iscritto dal 2012 all’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo, categoria pubblicisti. Vanta pluriennali esperienze in ambito pubblico e privato come giornalista, addetto stampa, responsabile della comunicazione. Da qualche anno vive a Modena, dove lavora presso un ente pubblico, continuando a seguire le vicende sportive del Delfino. “Memorie biancazzurre, i ricordi di un giornalista-tifoso” è la sua prima pubblicazione.

chiacchiere da ape