Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

 
 
Martedì, 24 Ottobre 2023 10:46

Manovra 2024, la bozza: grande novità per la famiglia, esclusione i Btp dal calcolo dell'Isee

Giorgetti Giorgetti Foto da sito governativo MEF

La novità: esclusione i Btp dal calcolo dell'Isee. 615 milioni a carta 'Dedicata a te e fondo indigenti. Mutui prima casa, altri 282 milioni in 2024

Dal canone Rai al taglio del cuneo fiscale passando e al bonus elettriche. Queste alcune delle misure presenti nella bozza dell’articolato della legge di Bilancio riportata dall’Adnkronos.

Canone Rai

Il canone Rai viene ridotto a 70 euro per il 2024.“Per il miglioramento della qualità del servizio pubblico radiofonico, televisivo e multimediale su tutto il territorio nazionale, nell’ambito delle iniziative previste dal contratto di servizio nazionale tra la Rai-Radiotelevisione italiana e il ministero delle Imprese e del made in Italy di ammodernamento, sviluppo e gestione infrastrutturale delle reti e delle piattaforme distributive, nonché di realizzazione delle produzione interne, radiotelevisive e multimediali, è riconosciuto alla società un contributo pari a 430 milioni di euro per l’anno 2024”, si aggiunge nel testo della bozza della manovra.

Taglio cuneo fiscale solo per 2024

Taglio del cuneo fiscale rifinanziato solo per il 2024. “In via eccezionale, - si legge nel provvedimento - per i periodi di paga dal primo gennaio al 31 dicembre 2024, per i rapporti di lavoro dipendente, con esclusione dei rapporti di lavoro domestico, è riconosciuto, un esonero, senza effetti sul rateo di tredicesima, sulla quota dei contributi previdenziali per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti a carico del lavoratore di 6 punti percentuali a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l'importo mensile di 2.692 euro, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima. L’esonero è incrementato, senza effetti sul rateo di tredicesima, di un ulteriore punto percentuale con retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non superiore all'importo mensile di 1.923 euro, maggiorato del rateo di tredicesima”.

Bonus elettrico, spesa massima 400 mln in 2024

Via libera in manovra a una spesa massima di 400 milioni di euro per l’anno 2024 per il contributo straordinario per il bonus elettrico al momento riconosciuto anche per il trimestre gennaio-marzo del prossimo anno.

615 mln a carta 'Dedicata a te e fondo indigenti

Ammontano a 615 mln gli stanziamenti in manovra per il 2024 per la carta ‘Dedicata a te’ (600 milioni) ed il Fondo indigenti (15 milioni).

Mutui prima casa, altri 282 mln in 2024

Al Fondo di garanzia per la prima casa sono assegnati ulteriori 282 milioni di euro per l'anno 2024 emerge da una bozza dell’articolato.

La novità

L'articolo 39 della legge di bilancio introduce una novità sostanziale, escludendo i titoli di Stato dal calcolo Isee. Per ora, in attesa del testo definitivo della manovra, si tratta di un titolo parte del pacchetto famiglia proposto dal Ministro per la Famiglia, la natalità e le pari opportunità, Eugenia Roccella.

Escludere i Btp dal calcolo dell'Isee vuol dire imprimere una forte spinta a comprare titoli di Stato italiani, che possono così beneficiare di un evidente vantaggio competitivo rispetto alle altre forme di investimento. I piccoli risparmiatori vengono così incentivati a scegliere i Btp, anche prescindendo dai calcoli che abitualmente si fanno mettendo sul piatto della bilancia da una parte il rischio e dall'altra il rendimento. Il solo fatto di non incidere sul calcolo dell'Isee può consentire di aggiungere al rendimento reale il beneficio che si ottiene accedendo a una maggiore quantità di servizi offerti a prezzi più bassi.

Ultima modifica il Martedì, 24 Ottobre 2023 10:54

chiacchiere da ape