Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Martedì, 12 Marzo 2024 11:33

Mago Antheus, rituali per rigenerare la forza delle connessioni familiari

Mago Antheus:”davanti ad un problema di famiglia non si fugge ma lo si risolve tutti insieme.”

“La donna è andata avanti oggi nella carriera, nelle relazioni sociali e sta pagando un prezzo molto alto per questo sforzo.”

Al centro della famiglia c’è la forza della donna capace di essere tutto: madre, compagna, lavoratrice e punto di riferimento. Mago Antheus afferma che “la donna è andata avanti ma ha dovuto pagare un alto prezzo: ha dovuto sacrificare la vita privata, familiare, la gioia e i valori della focolare domestico.” Per il sensitivo Antheus, trenta anni di professionalità nel campo del rafforzamento dell’amore familiare, legature, magia nera, egizia, rossa, “Purtroppo bisogna constatare che la donna, aumentando le proprie attività, ha spesso bisogno di aiuto in famiglia, non sempre ha la fortuna di essere aiutata da compagno capace di collaborare al buon andamento della vita domestica, questo può creare conseguenze.”

Cosa accade se all’interno della famiglia si genera un vuoto? Se mancano i punti di riferimento costante? La donna, come l’uomo ha bisogno di spazi personali, cosa accade se non ci sono persone accanto, nonni, fratelli, sorelle o compagni, che possano garantire i valori sani, l’attenzione verso i figli all’interno della famiglia?

Mago Antheus, secondo il suo osservatorio quotidiano, cosa accade in questo momento nella società?

Ci sono tanti problemi economici, le coppie, da una parte, hanno paura di fare figli, dall’altra, le cose sono cambiate rispetto al passato. C’è meno incoscienza, certo, però le persone amano la vita comoda, ridurre le responsabilità. Una volta si facevano tanti figli, non c’erano gli agi odierni, tutto quello che le persone avevano, nel male e nel bene, era nella propria famiglia ed era irrinunciabile. Oggi si decide di fare un figlio solo e unico, invece è bello il rapporto con i fratelli, sorelle, è un legame che insegna molto nella vita.

Mago Antheus, chi ne fa le spese?

Si rischia di perdere i valori all’interno della famiglia, c’è tanta confusione e i figli spesso non hanno un punto di riferimento a cui rivolgersi.

Mago Antheus ci sono i nonni, per chi li ha, che aiutano molto la famiglia, che ne pensa?

Non si può delegare tutto ai nonni, anche loro hanno diritto a rilassarsi, godersi finalmente una vacanza, la socialità, la vita. Sempre più spesso questi bambini vengono cresciuti dai nonni ma hanno bisogno dei genitori. I nonni sono stati già genitori, ora spetta ad altri questa responsabilità.

Mago Antheus, in questo processo di cambiamenti la donna ne fa le spese, se non gode della collaborazione del marito o altri membri familiari, quale prezzo rischia di pagare?

La donna è andata avanti, come giusto che sia, ma è stanca, spesso ha un calo di energie e non ha la forza di fare tutto. Alla fine, se il lavoro e altre attività richiedono tempo, il sacrificio è la famiglia, la gioia di stare con i figli, crescerli, così i ragazzi non sempre abbiano un indirizzo da seguire nella vita.

Mago Antheus, d’altro canto però ci sono donne che sono ricoperte di troppe responsabilità, spesso sono loro a prendersi cura di un malato, di un membro della famiglia che ha bisogno di cure. E sono sole nel farlo. 

Ci sono rituali per rafforzare le energie della persona, per rigenerare le forze, la concentrazione. Funzionano, sono molto d'aiuto. Allo stesso tempo ci sono formule e percorsi di magia per ristabilire le connessioni all’interno della famiglia, rafforzare il legame e la collaborazione. Questi rituali portano a comprendere che davanti ad un problema di famiglia non si fugge ma lo si risolve tutti insieme.

Mago Antheus, sensitivo, professionista per fornire un concreto aiuto con la magia, riceve nel suo studio a Bari, Rimini, Pescara, Torino, Milano.

Ultima modifica il Martedì, 12 Marzo 2024 11:50

chiacchiere da ape