Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 10 Giugno 2016 17:13

Teramo. Oltre 740 milioni di euro di interventi. D'Alfonso illustra Masterplan Abruzzo

Scritto da Red En

Masterplan: d’Alfonso presenta interventi sul territorio di Teramo

 

Ammontano a 740 milioni 639mila di euro gli interventi complessivi previsti dal Masterplan Abruzzo sul territorio della provincia di Teramo e collegati ad altri progetti di carattere regionale.

“Teramo è una città importante e la sua provincia ha eccellenze straordinarie – ha spiegato il Presidente Luciano D’Alfonso durante la presentazione – e abbiamo previsto interventi strategici, sia di carattere culturale, penso al recupero della fortezza di Civitella, che di miglioramento della qualità della vita, come la realizzazione di depuratori, la messa in sicurezza della rete viaria e l’incremento delle piste ciclabili. Interventi – ha aggiunto D’Alfonso – che spingono con determinazione verso la crescita economica dell’intero territorio teramano”.

Tra gli interventi principali presentati da D’Alfonso ci sono il recupero e la valorizzazione dell’ex manicomio (35 milioni di euro), la manutenzione e il restauro della fortezza di Civitella del Tronto (4 milioni di euro), la realizzazione del centro di ricerca Bioserv dell’Università degli Studi di Teramo e Istituto Zooprofilattico (53 milioni di euro), la realizzazione del 4° lotto della Teramo-Mare (85 milioni di euro), la messa in sicurezza del sistema viario della Val Fino (8 milioni 500 mila euro), la funicolare di collegamento tra il centro della città e il Campus universitario (10 milioni di euro), la realizzazione del cavalcavia per la viabilità alternativa alla Teramo Mare-Mosciano Sant’Angelo (1 milione di euro), la realizzazione e riqualificazione del sistema regionale delle autostazioni al servizio del trasporto pubblico locale (5 milioni), una nuova mobilità per il Gran Sasso del Futuro-pedemontana Rigopiano-Campo Imperatore-Castelli (6 milioni), la realizzazione del sistema depurativo fluviale di Tortoreto, Giulianova e Colleranesco (2 milioni 300mila euro), un nuovo impianto di depurazione nel Comune di Tortoreto e al servizio del Comune di Giulianova, il completamento della pista ciclabile “Bike to coast and inside” (60 milioni 700 mila euro), l’ampliamento e la messa in sicurezza del porto turistico di Roseto (un milione 700 mila euro) e il recupero della chiesa di Ancarano (300mila euro).