Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Martedì, 01 Novembre 2016 11:56

Montesilvano/discariche a cielo aperto. Per combatterle Cilli: senso civico cittadino e fototrappole.

Scritto da Red En
foto gramma che cattura abbandono rifiuti foto gramma che cattura abbandono rifiuti

Fototrappole, oltre 4300 euro nella prima settimana di ottobre. Promosse dal M5S. E' qualcosa, ma basta come deterrente?

 

Ammontano a oltre 4.300 euro le sanzioni elevate mediante il sistema delle foto trappole, solo nella prima settimana di ottobre.

“L’installazione delle foto trappole sta dando i suoi risultati – spiega l’assessore all’igiene urbana Paolo Cilli -. Grazie  a questo sistema infatti stiamo monitorando i punti critici della città, stanando così incivili che abbandonano i rifiuti, danneggiando l’ambiente e l’immagine della città”.

Nello specifico le foto trappole sono state temporaneamente installate nella zona di Montesilvano Colle, lungo via De Gasperi. Circa 45 le persone che sono state immortalate nell’abbandonare i rifiuti al di fuori dei cassonetti e sorprese a conferirli al di fuori dell’orario consentito.

“Gli operatori della Polizia Locale – afferma l’assessore Cilli -  hanno visionato il materiale fotografico. Sono stati individuati così i responsabili ai quali sono stati notificati i verbali. Anche in questa occasione è emerso che circa la metà dei contravventori non risiede a Montesilvano. È inaccettabile che nostri concittadini e persone che si trovano a passare sul nostro territorio mostrino una totale mancanza di rispetto per l’ambiente e per le altre persone. Il nostro auspicio è che questi numeri scendano sensibilmente, perché significherebbe che siamo riusciti a diffondere una maggiore attenzione e senso civico”.

Nel periodo tra aprile ed agosto erano state elevate oltre 7.700 euro di sanzioni sempre mediante il sistema delle fototrappole.

“Ci appelliamo al senso civico dei cittadini – conclude Cilli – affinché collaborino con noi, stando attenti alle modalità di conferimento, al fine così di potenziare tutti insieme la raccolta differenziata. Ricordiamo che per programmare il ritiro dei rifiuti ingombranti e non incorrere così in sanzioni è sufficiente contattare il numero verde 800 195315 dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12. Per informazioni l'Ati composta da Formula Ambiente e dalla Sapi ha messo a disposizione il numero telefonico 085 8620552, quello di fax 085 8620741 o la mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.”.

 

 

Ultima modifica il Martedì, 01 Novembre 2016 18:58