Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 23 Marzo 2017 19:47

Pescara in Testa: Via Aldo Moro, meglio marciapiedi che pista ciclabile

Scritto da A.C.
Guerino Testa Guerino Testa

3000 mila residenti non la vorrebbero, lo attesta una petizione, dovrebbero rinunciare a 140 a parcheggi

 

I consiglieri Guerino Testa, Alfredo Cremonese e Massimo Pastore ritengono che la pista ciclabile, in fase di realizzazione in via Aldo Moro, "sia inutile e pericolosa". "Un'opera pubblica ha un senso solo e esclusivamente se porta dei benefici ad una comunità che la accetta e la rispetta. Nel caso di specie i residenti, che dovevano essere preventivamente consultati, sono assolutamente contrari. Non solo non riconoscono l’utilità dell’opera, ma addirittura la stessa causa gravi problemi alla viabilità, alla sosta dei veicoli (meno 140 posti auto) ed anche alla sicurezza, infatti nel caso di passaggio di mezzi di soccorso la strada verrebbe completamente bloccata. Nella progettazione poi è mancata l’individuazione di stalli per i diversamente abili."

"Non era meglio accogliere le istanze degli oltre 3000 abitanti della zona che richiedevano il rifacimento dei marciapiedi, il ripristino del manto stradale, il miglioramento della pubblica illuminazione, il posizionamento di telecamere di sicurezza, il restauro dei cartelli denominativi delle vie?"

Pescara in Testa "rinnova l’invito al sindaco e alla sua Giunta di tornare indietro su questa opera inutile invitando gli stessi a non spendere più denaro pubblico su quell’intervento perché qualsiasi ulteriore spesa risulterebbe un palliativo."

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
28720786