Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 07 Aprile 2017 17:23

Pescara: ritorna il sabato dedicato alla pallanuoto

Scritto da red en

Un sabato a tutta pallanuoto, come sta accadendo spesso in questa stagione.

 



Con due partite consecutive a cominciare dalle ore 15.

Start con la serie A1 donne, che apre i battenti ospitando la vice-capolista del campionato, il Messina. Gara ovviamente molto complicata per le ragazze di Maurizio Gobbi, che sono ultime in classifica ma hanno ancora chance numeriche per provare a salvarsi.
Certo, il Messina non pare l'avversario ideale, ma... mai dire mai.
Coach Gobbi - che non avrà a disposizione Jing Zhang rientrata in Cina per impegni con la nazionale - la vede così: "Sarà un testacoda, questo è evidente. Il Messina è una squadra fortissima, ci vorrà il miglior Pescara per tentare l'impresa. In settimana ho dovuto fare a meno sia della Zhang sia di Miku Koide per un problema fisico, ma almeno lei dovrebbe essere della partita. Giochiamo, impegniamoci al massimo, solo dopo tireremo le somme". Arbitri di Pescara-Messina: Cataldi e Riccitelli.



Alle ore 17.30 tocca ai maschi, alla serie B di Checco Mammarella che ospita la laziale Tyrsenia (arbitro: Consorti). Il Pescara ha smaltito le scorie del derby vinto contro il Club Aquatico ed è quindi pronto anche per affrontare l'avversario di turno.
La notizia meno buona riguarda invece alcune defezioni, perché all'appello mancano Provenzano e D'Amario.
Coach Mammarella: "Noi dobbiamo vincere tutte le partite che restano da giocare, ci sono poche alternative se vogliamo centrare l'obiettivo della promozione. I ragazzi sono carichi, stiamo cercando di tenere alta la concentrazione e poi sfruttare la sosta pasquale per caricare gli allenamenti dal punto di vista fisico in previsione del rush finale".
Ingressi gratuiti sia per la femminile sia per la maschile

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
32072249