Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Visualizza articoli per tag: carlo masci

Il contrasto alle cattive abitudini e al degrado crescente sotto il profilo ambientale rappresenta un impegno che l’amministrazione guidata da Carlo Masci ha assunto fin dal suo insediamento.

Pubblicato in Pescara e Provincia

Col solo fine di ripristinare la verità fattuale e una corretta informazione, in questi giorni in ombra rispetto a prese di posizione e a commenti critici che denotano la scarsa o nulla conoscenza dei fatti comunque comprovabili documentalmente, divulga una nota stampa.

Pubblicato in Pescara e Provincia

Di Biase: " i sotterranei del Bastione S. Antonio, dietro al Centro Nazareth, ma immediatamente rinchiusi e resi inaccessibili dalle stesse ferrovie. Ma quei sotterranei furono fotografati da Luigi Baldacci e sono testimonianze importanti".

Pubblicato in Eventi

"In questo momento ognuno di noi deve assumersi precise responsabilità, per se stesso e per i propri cari." "Ci sono scelte difficili ma necessarie e non più rinviabili: ho appena firmato un’ordinanza che risponde all’esigenza di combattere il contagio da coronavirus e di aiutare lo sfiancante lavoro di medici e infermieri che da giorni sono in trincea negli ospedali per curare gli ammalati e impedire la crescita esponenziale di casi. Troppi pescaresi sono già risultati infetti da Covid-19". Così Carlo Masci commenta l'ordinanza che pone la stretta sulle attività all'aperto, la stessa emessa a Montesilvano in ottemperanza dell'ultimo DPCM.

"Siamo in piena emergenza, l’ospedale di Pescara sta scoppiando. Vi avevo già esortati a rimanere a casa, a rispettare scrupolosamente il Decreto Conte, e molti di voi si sono dimostrati all’altezza dell’emergenza. Altri, per fortuna pochi ma purtroppo ci sono stati, con troppa superficialità hanno invece creduto di poter continuare a vivere tranquillamente come prima, cosa che non è possibile. Occorre prenderne atto una volta per tutte".

I termini del dcoumento, "La mia ordinanza vieta tutte le attività motorie e sportive all’aperto e la circolazione a piedi e in bicicletta su tutto il territorio comunale, salvo comprovate esigenze di spostamento. È possibile portare fuori i cani solo per il tempo strettamente necessario, ma comunque nei pressi delle proprie abitazioni e non oltre il raggio di 400 metri".

E' permesso: "Le attività commerciali autorizzate, a eccezione delle farmacie, dovranno attenersi scrupolosamente all’orario massimo 7-21, e i titolari dovranno avere cura del rispetto delle prescrizioni igieniche e delle distanze. Il personale dovrà essere munito di mascherine e guanti. La spesa di generi alimentari e di prima necessità potrà essere effettuata a non oltre un chilometro dalla propria abitazione, o comunque nelle immediate vicinanze e sempre per il tragitto più breve, da un solo componente del nucleo familiare."

Le sanzioni: " Ogni violazione dell’ordinanza, di cui potete prendere visione sul sito web del Comune, sarà pesantemente sanzionata. Le pattuglie della Polizia Municipale dislocate sul territorio continueranno a effettuare sistematici controlli su chi si muove in auto, in moto, in bici e a piedi. Vi rinnovo l’appello a rimanere a casa, come pescarese prima ancora che come sindaco.

Stiamo separati per essere uniti. Prima ci fermiamo e prima ricominceremo a stare insieme".

Pubblicato in Pescara e Provincia

15 pattuglie della municipale e riscontrano se i giustificati sono veri.

Pubblicato in Pescara e Provincia

Il sindaco Masci: "Un aiuto alle nostre imprese, che non lasceremo certamente da sole"

Pubblicato in Pescara e Provincia
Pagina 1 di 5