Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Ottobre 26th, 2020
Scuola, palestre, ristorazione e movimenti, il Dpcm di Giuseppe Conte le nuove ...
Ottobre 26th, 2020
La giunta regionale, infatti, aveva deliberato la riprogrammazione dei ...
Ottobre 26th, 2020
 Ferretti: “Il San Liberatore sarà una fortezza in termini di sicurezza e i ...
Ottobre 26th, 2020
Abruzzo prime in Italia per alcune specializzazioni come costruzioni, ...
Ottobre 26th, 2020
"Occorre spendere qualche risorsa per far funzionare il CRUA (Consorzio di ...
Ottobre 26th, 2020
Il Comune di Montesilvano ha attivato un’app per l’emergenza scaricando al Play ...
Ottobre 26th, 2020
Blasioli: “Decine di persone lasciate in fila, nessuna organizzazione, il tutto ...
Ottobre 26th, 2020
Questa mattina, nella Sala Consiliare del Comune di Giulianova, il Sindaco Jwan ...
Ottobre 26th, 2020
149 casi sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. Gli attualmente ...
Ottobre 26th, 2020
L'iniziativa del cantante montesilvanese per contrastare il momento storico ...

Spettacoli e Cultura

Ottobre 26th, 2020
Ragazzi impegnati in un percorso formativo con il Coro Di Jorio per lo sviluppo ...
Ottobre 26th, 2020
La casa di produzione abruzzese prosegue le sue attività: al via le riprese del ...
Ottobre 26th, 2020
Devi ristrutturare il bagno di casa ma non sai dove sia meglio acquistare ...
Ottobre 23rd, 2020
Un desiderio più forte del coronavirus. E’ quello realizzato da Marina ...
Ottobre 22nd, 2020
Dalla Fondazione Genti d'Abruzzo un progetto di visite guidate e laboratori per ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
La giunta regionale, infatti, aveva deliberato la riprogrammazione dei Programmi Operativi dei Fondi strutturali
 Ferretti: “Il San Liberatore sarà una fortezza in termini di sicurezza e i posti destinati al Covid saranno in altra
"Occorre spendere qualche risorsa per far funzionare il CRUA (Consorzio di Ricerca Unico d’Abruzzo) come laboratorio di
 Dopo i fondi ottenuti lo scorso anno per affidare le progettazioni per il miglioramento sismico della scuola materna
Sono partiti i lavori lungo la strada provinciale 2 che consentiranno la chiusura di diversi punti, interessati da
Blasioli: “Decine di persone lasciate in fila, nessuna organizzazione, il tutto in piena emergenza” Pescara, 26
Giovedì, 01 Giugno 2017 16:43

Montesilvano/sgombero in via Ariosto. Comunisti pensano male: “nuovo cemento?”

Scritto da Reden
Corrado Di Sante Corrado Di Sante

Corrado Di Sante Rifondazione Comunista parte con l'affondo: “Nessuna speculazione sulle aree di via Ariosto? Maragno getta la maschera: lo sgombero preludio a nuovo cemento. Fare luce sui proprietari degli immobili. A chi spettava la manutenzione degli immobili e dell’impiantistica? Chi pagherà la spesa delle operazioni di sgombero?”

 

 

“Le dichiarazioni del sindaco Francesco Maragno al TGR Abruzzo lasciano più di qualche sospetto sulle ragioni dello sgombero, e sul perché si sia atteso che la situazione diventasse insostenibile tanto da mettere in pericolo l’incolumità dei residenti.” Così commenta Di Sante: “Il sindaco si dice pronto a ricevere proposte di riqualificazione e si dichiara pronto ad accordare premi di volumetria, tradotto nuova speculazione edilizia e appartamenti vista mare. È davvero questa l’esigenza del quartiere, avere nuova edificazione e nuovo cemento? Migliaia di appartamenti sfitti e persone in strada, servono politiche abitative pubbliche e non nuova edilizia privata, occorre un’agenzia comunale per affitti a canone calmierato con i proprietari disponibili. Sono lontani i tempi in cui il sindaco 'santo' di Firenze La Pira (Democrazia Cristiana) requisiva gli appartamenti per la pubblica necessità.” Le dure parole dell'attivista di Rifondazione Comunista - Sinistra Europea

 

“Sarebbe davvero indegno se al groviglio di proprietari e società nelle cui mani sono passate negli anni le palazzine sgomberate oggi venisse concesso il diritto di usufruire di premi volumetrie e di nuova edificazione. Dopo aver beneficiato degli affitti e permesso che la situazione degenerasse, oggi gli diamo anche il premio di cubatura?” E poi chiede “È bene al contrario fare piena luce sui proprietari dei 48 appartamenti sgomberati, verificare punto per punto tutta la vicenda. A chi spettava la manutenzione degli immobili e dell’impiantistica? Dove sono stati i proprietari in questi anni? Chi lascia degradare così il proprio patrimonio immobiliare? Chi pagherà le spese delle operazioni di sgombero? “



 

Sport

Attualità

Eventi

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31677897

Powered By PlanetConsult.it