Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Martedì, 25 Agosto 2020 16:14

Montesilvano/Via Roma. Manca solo il getto della resina. Sarà aperta al traffico o pedonale?

Scritto da redenz

PD: Quale destino per Via Roma?

Montesilvano 25 Agosto 2020 - Si è riunita oggi la commissione di vigilanza e garanzia, convocata per avere chiarimenti sul completamento dei lavori in Via Roma e sulle scelte dell'amministrazione rispetto alla sua futura destinazione.

Il consigliere delegato al completamento delle opere pubbliche, Valter Cozzi, convocato per l’occasione, ha riferito che per la definitiva sistemazione della strada manca solo il getto della resina, previsto peraltro in tempi brevi. I Consiglieri Comunali del Partito Democratico Antonio Saccone e Romina Di Costanzo commentano, "Una via che ha dovuto attendere troppo tempo: prima per i lavori dell’Aca e le problematiche relative agli alberi di magnolia, poi il passaggio della fibra e infine il lockdown".

Sottolineano poi, "ma nel frattempo l’Ente non ha chiarito cosa intende fare di quella via, quale la sua destinazione, se aprirla al traffico o mantenerla pedonale, contrariamente a quanto era stato annunciato in seno alla stessa commissione nel mese di settembre dell'anno scorso, quando invece annunciò in pompa magna una strategia mirata ad implementare percorsi che favorissero sviluppi commerciali e turistici, più in generale, di miglioramento della vivibilità."

Il consiglieri di opposizione riferiscono, "Pur avendo apprezzato gli sforzi del consigliere delegato Cozzi nel fornire chiarimenti in merito, spiace constatare come per l'ennesima volta, a un anno dagli annunci fatti dall'Amministrazione non abbiamo avuto riscontro, mentre di contro abbiamo assistito alla realizzazione di altre opere che hanno comportato investimenti non da poco, che presumibilmente non avranno sviluppi concreti; tanto per fare un esempio, i lavori fatti 'a spezzatino' per la riqualificazione di un tratto della riviera Aldo Moro, per il rifacimento di quanto distrutto per allestire un concerto privato. E’ evidente che si continua con interventi spot che mancano di una visione progettuale d’insieme".

"Eppure la giunta Maragno, di cui erano protagonisti buona parte degli attuali amministratori, aveva una visione ben chiara, che fu condivisa in maniera trasversale per quell’area e che tuttavia è stata al momento accantonata. Ad oggi infatti dell’iter di defiscalizzazione e decontribuzione per renderla una zona franca urbana, per nuove attività commerciali, si sono perse le tracce, come altresì non è chiara la scelta della viabilità."

"Rimane solo una via sì riqualificata ma che non soddisfa affatto le aspettative riposte dai cittadini su un’arteria centrale della città. Come PD, non rimanendo ovviamente soddisfatti per quanto emerso, ci auguriamo che la commissione tenutasi oggi possa costituire uno stimolo per l'amministrazione a rimettere mano alla questione e ad operare scelte strategiche idonee, per non vanificare l'esborso di risorse pubbliche che sono state investite nell'opera".

Ultima modifica il Martedì, 25 Agosto 2020 16:43

chiacchiere da ape