Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 23 Settembre 2020 18:29

Montesilvano, messaggio del Sindaco e vice sindaco per l'apertura scuola.

Scritto da redenz

"Carissimi dirigenti, docenti e personale scolastico, Carissimi studenti e famiglie di Montesilvano, a tutti Voi vanno i nostri più cari saluti e i migliori auguri per l’inizio dell’anno scolastico e la ripresa delle attività didattiche in presenza. In quest’occasione più che mai il nostro messaggio non è una semplice formalità: si rientra in classe con modalità totalmente nuove, mai sperimentate nella storia del nostro Paese, tra alcuni timori e incertezze".

Inizia così il messaggio del sindaco Ottavio De Martinis e il vice sindaco Paolo Cilli.

"La ripresa dell’attività scolastica in presenza è fondamentale, lo è per riallacciare i rapporti umani e amicali tra gli studenti – specie quelli più piccoli – e farli sentire parte di una comunità, non monadi interagenti con il mondo esterno tramite uno schermo che allontana impressioni, sensazioni e attenzione. Gli studenti hanno poi bisogno di Voi insegnanti, per il confronto quotidiano e costante, l’esempio, gli stimoli e le sollecitazioni che solo con il contatto diretto si possono avere. Abbiamo lavorato sodo per arrivare preparati alla data del 24 settembre e ricominciare con la massima sicurezza e allo stesso tempo con la massima naturalezza e normalità. Per quest’obbiettivo raggiunto ringraziamo tutti i dirigenti scolastici per la sinergica collaborazione e la qualità e concretezza del loro lavoro; il dirigente comunale Ing. Marco Scorrano, che con solerzia ha lavorato sbrogliando i problemi man mano che si presentavano, organizzando luoghi e modalità per la ripresa delle lezioni; la struttura comunale, che si è adoperata con grande disponibilità affinché tutto fosse materialmente pronto per il giorno d’inizio. Siamo ben consci di quanto sia complesso e importante il compito di noi tutti adulti, famiglie incluse, in quest’anno così particolare. Per questo vi garantiamo la vicinanza e il sostegno dell’amministrazione comunale con ogni mezzo e in ogni occasione. L’anno scolastico che inizia è quasi una sfida, che richiede prudenza, fermezza e concretezza per evitare problematiche relative al contagio e – nel caso – contenerle il più possibile. Questo è un momento storico da affrontare senza paura, con coraggio, ma allo stesso tempo con rigore e con il più serrato rispetto delle regole da parte di tutti: le norme sul distanziamento, sull’igiene e sulle mascherine non vanno prese mai come opzionali o facoltative, ma devono diventare consuetudine consolidata non solo nelle aule ma a partire da ciascuna famiglia. Solo così potremo affrontare i prossimi mesi con almeno una relativa tranquillità. Agli alunni di tutte le scuole chiediamo di impegnarsi negli studi con ancora maggiore forza e passione degli anni passati, affinché il grande sforzo che la collettività sta facendo per riportarli nelle aule sia valorizzato al massimo dalla loro crescita umana, intellettuale e cognitiva. Ai più piccoli, che quest’anno cominciano il loro percorso nella scuola primaria, va il nostro più affettuoso abbraccio da genitori: possiate per sempre ricordare il vostro primo giorno di scuola come l’inizio di un’avventura lunga e splendida, che prima vi porti a scoprire il mondo e voi stessi e in seguito vi consenta di cambiarlo rendendolo migliore. Buon anno scolastico a tutti Voi!"