Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
 
 

Lunedì, 23 Novembre 2020 16:48

Pescara, ecco le iniziative per la giornata contro le violenze subite dalle donne

“Orange the World", Ananke, torre illuminata; iniziativa Codice Rosso del Rotary club Pescara ovest

 

Violenza sulle donne, la Fidapa Pescara Portanuova illumina di rosso il ponte Flaiano

Oggi, martedì 24 e domani, mercoledì 25 novembre, su iniziativa della Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti, Professioni, Affari) sezione Pescara Portanuova, il ponte Flaiano si colora di rosso, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L'iniziativa voluta dall'associazione, presieduta da Simona Corsello, intende non solo ricordare la brutale aggressione alle sorelle Mirabal, violentate, torturate e barbaramente uccise nel '60, nella Repubblica Dominicana, ma anche dire, ancora una volta e con forza, basta alla violenza, alla disuguaglianza, alla discriminazione. Sono passati più di cinquant'anni da che la sociologa e criminologa Diana Russel, nel '76, per la prima volta usò il termine “femminicidio” per identificare i crimini contro le donne. Ancora oggi, però purtroppo, ogni 3 giorni una donna è vittima di femminicidio e nel 78% dei casi le aggressioni vengono perpetrate tra le mura domestiche, come sottolineano e ultime indagini. Il problema è ancora più grave se si considera che mentre le violenze subiscono un continuo incremento le denunce subiscono un'ulteriore diminuzione. Gli appelli non vengono ascoltati. Le istituzioni non mostrano di saper intervenire in modo severo. Le donne stesse appaiono vittime di una visione e di un'idea di inferiorità intellettiva, valoriale e liberale rispetto all'uomo. A queste donne, ma anche a tutte le altre, la Fidapa, sezione Pescara Portanuova che, da sempre si occupa della promozione dei diritti e della dignità della persona, si rivolge per dare il suo sostegno. “Noi ci siamo e siamo schierate al fianco delle donne e di tutte le numerose associazioni che si occupano della promozione dei diritti e della dignità di ogni donna - affermano le donne della Fidapa Pescara Portanuova -. Noi ci siamo per cercare di migliorare la condizione femminile in vista di una società più equa e un mondo di pace. Noi ci siamo, per incoraggiare le donne a prendersi cura di se stesse, ad amarsi di più, a ritrovare autostima e autonomia nei confronti di “quell'altra metà del cielo” che rifiuta di capire e sa dare solo amore malato”.

 

Pescara la campagna contro la violenza sulle donne con “Orange the World"

L’iniziativa sostenuta dal Soroptimist International d’Italia, promossa da UNWomen e dalla Federazione Europea del club service; e nel capoluogo adriatico la torre civica si illuminerà di arancione.

Dal 25 novembre, Giornata internazionale per dire no alla violenza sulle donne, al 10 dicembre, Giornata internazionale per i diritti umani che coincide con il Soroptimist Day , si terranno una serie di manifestazioni per sensibilizzare l’opinione pubblica e realizzare iniziative e azioni di divulgazione per un futuro senza violenza di genere, al motto dell’Unione: “DECIDO IO”. Tra i vari eventi, per sostenere la campagna “Orange the World”, il Soroptimist International d’Italia ha deciso di patrocinare il progetto “Le Clementine” che l’associazione femminile Confagricoltura Donna porta avanti dal 2013; nei sedici giorni della campagna sarà infatti possibile acquistare online, con un‘offerta a scopo benefico, le clementine IGP calabresi.

Il Comune di Pescara ha aderito alla campagna con la decisione di illuminare la torre civica, nei giorni compresi tra il 25 e il 30 novembre, e invitare così tutti a riflettere sulla necessità di contribuire a un’auspicata svolta culturale. Quindi mercoledì 25 novembre dalle ore 18:00, nel corso di un breve incontro, si procederà all’accensione delle luci alla presenza degli assessori Nicoletta Di Nisio (Pari Opportunità) e Mariarita Paoni Saccone (Cultura), oltre, naturalmente, che della presidente del Soroptimist International club Pescara, Elena Petruzzi.

Ananke, conferenza per la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

“Per troppe donne la violenza è ancora pane quotidiano”, questo lo slogan che da oltre 15 anni accompagna il 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, sostenuta dal Centro Antiviolenza Ananke e le sue operatrici, in prima linea nella difesa delle donne.

Mercoledì 25 novembre 2020, alle ore 11.30, presso la Sala Consigliare del Comune di Pescara, saranno comunicati i dati statistici dell'accoglienza relativi all'annualità 2020 e sarà fornita una lettura del fenomeno alla presenza dell'Assessore alle Politiche Sociali Sulpizio Adelchi, la Presidente Doriana Gagliardone. Seguirà la presentazione delle iniziative promosse in occasione della giornata del 25 novembre dal Centro Antiviolenza Ananke con il patrocinio del Comune di Pescara, la collaborazione di numerose istituzioni ed associazioni presenti sul territorio.

Violenza contro le Donne e Codice Rosso

Il Club Rotary Pescara ovest “G. D’Annunzio”, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il 25 novembre alle ore 21:00, organizza un Convegno online, in Interclub con l’Inner Wheel e l’Interact, sul tema “Violenza contro le donne e Codice Rosso”. La questione della “violenza domestica e di genere“ e delle sue conseguenze profonde ed a volte efferate sulla sfera dei” diritti della persona” ha portato al varo della Legge n. 69/2019 cosiddetta “Codice Rosso”, consentendo di affrontare la problematica nei suoi multiformi aspetti di contrasto alle violenze, ma anche di tutela “sociale“ dei soggetti che le subiscono. Verrà tracciato un bilancio ad un anno dalla sua applicazione. Dopo i saluti della Governatrice del Distretto Rotary Rossella Piccirilli e delle Presidenti Luciana Vecchi Rotary Pescara ovest e Gabriella Guadagnoli Inner Wheel, sarà proiettato un Video sul tema realizzato dai ragazzi del Club Interact Pescara ovest. Interventi: “Tutela delle persone fragili e Codice Rosso: luci e ombre - dott.ssa Annarita Mantini, Procuratore aggiunto Procura della Repubblica di Pescara. “La violenza di genere e le pari opportunità“- dott.ssa Maria Franca D’Agostino, Presidente Commissione reg.le per le Pari opportunità. “L’esperienza del Centro antiviolenza Ananke: 15 anni a fianco delle donne“-dott.ssa Sara Di Giovanni, Psicologa e Psicoterapeuta Ass.ne Ananke onlus. Hanno collaborato alla realizzazione della locandina in allegato gli studenti Desy Martorelli, Ester Di Tecco e Jacopo Di Pasquale del Liceo Misticoni-Bellisario di Pescara, autori dei disegni.

Ultima modifica il Martedì, 24 Novembre 2020 20:03
 

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233016