Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 27 Novembre 2020 12:36

La band abruzzese Anticorpi in gara per Sanremo Rock.

Scritto da nefer

  con un singolo sul tema dei diritti LGBTQ e del bodyshaming dal titolo Mia Signora, testi di Giovanni Di Iacovo

Un Sanremo Rock partecipatissimo con oltre dodicimila band candidate, ha visto l’affermazione anche di una band abruzzese molto amata all’estero: Anticorpi. Superate le selezioni a cura della direzione nazionale, la band di musica elettronica di Pescara, Anticorpi è stata ufficialmente selezionata per la penultima fase ossia il “Live Tour Sanremo Rock”. In questa tornata dal vivo, otto band si sfideranno e i tre vincitori approderanno sul palco del Teatro Ariston, per esibirsi nel Sanremo Rock 2021. Anticorpi è una band electropop che vuole unire musica, cultura e nuove tecnologie.

Il cuore del progetto è l’unione di musica elettronica veloce e intensa con testi colti e brillanti e l’utilizzo di videoarte in performance cariche di energia e spettacolo. La band ha pubblicato tre singoli (con tre videoclip) che hanno ricevuto ottime recensioni e nel loro tour di concerti hanno avuto date non solo in tutta Italia ma anche in Europa e negli Stati Uniti. Hanno in uscita un singolo sul tema dei complotti e dei negazionismi dal titolo Nuovo Ordine Mondiale, e un singolo sul tema dei diritti LGBTQ e del bodyshaming dal titolo Mia Signora. Entrambi faranno parte del primo album della band dal titolo Vota Estinzione, sul tema dei rapporti tra uomo e ambiente e tra amore e tecnologia.

I testi sono a cura dello scrittore Giovanni Di Iacovo, autore di sei romanzi (dall’ultimo è stato tratto un film per il cinema), sceneggiatore per fiction Rai e per il cinema, è stato per anni Assessore alla Cultura di Pescara: “Il testo di canzone è cultura. La musica per essere coinvolgente, non deve per forza dire fesserie e banalità. Noi amiamo le intelligenze. Raccontiamo intime fragilità contemporanee e visioni del futuro, per creare connessioni con l'altro, con il differente, con la nostra natura, con l'umanità ”. Il cervello musicale della band è Arnaldo Guido, programmatore di software, speaker radio, fondatore del club Tipografia, compositore elettronico che ha diretto MusicaItaliana.com e pubblicato dischi di elettronica per la Universal: “Noi parliamo del presente con la grammatica del futuro. Vogliamo unire la storia nobile del cantautorato italiano con i nuovi linguaggi della vita e della musica. La nostra musica vuole far vivere il corpo accendendo il cervello, e ho voglia di ballare”. Terzo membro del gruppo Electra, una cantante virtuale che negli spettacoli interagisce con il pubblico tramite animazioni da uno schermo e sulla cui vera voce la band, per ora, mantiene il segreto. Insieme al trio collabora una factory di artisti con la quale vengono strutturati anche gli spettacoli dal vivo, sperando presto di poter tornare a viverli insieme. I brani di Anticorpi (e ogni info su di loro) sono sulla loro pagina Spotify: spotify.anticorpi.berlin.