Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 07 Gennaio 2021 19:57

"Befana Popolare" fa felici i bambini di Teramo

Scritto da redenz

400 giocattoli, 100 calze, 100 libri, 50 peluche e vestitini per neonati donati agli oltre 100 bambini di 5 case famiglie, a diverse famiglie della provincia e a 2 organizzazioni che si occupano di sociale.

La grande generosità dei teramani e di tutte le persone che hanno sposato il progetto della "Befana Popolare" ci ha consentito di raccogliere un'enorme quantità di giocattoli, libri e calze da donare ai figli delle famiglie che si trovano ai margini. Nei giorni dell'Epifania, le nostre Befane, insieme ad alcuni compagni, li hanno consegnati, riuscendo ad arrivare ad un gran numero di bambini. Dire che è stato emozionante vedere i loro sorrisi nel ricevere questi doni inaspettati è poco. Ed è stato davvero commovente l'incontro con i piccoli delle strutture che si occupano di minori e dei ragazzi di una comunità per disabili. Questa esperienza ci fa capire quanto sia importante la solidarietà e, soprattutto, ci rende consapevoli di quanto sia importante, oggi più che mai, mettersi a disposizione degli ultimi. Non nascondiamo di essere veramente orgogliosi di questa bellissima iniziativa e della risposta riscontrata. Come annunciato durante la presentazione del progetto, per trasparenza e correttezza, facciamo un resoconto della raccolta:  400 giocattoli, 100 calze, 100 libri, 50 peluche e vestitini per neonati donati agli oltre 100 bambini di 5 case famiglie, a diverse famiglie della provincia e a 2 organizzazioni che si occupano di sociale. - sul conto corrente dedicato è stata versata la somma di 1680,00 euro; in sede sono stati raccolti 550,00 euro. Questi soldi sono stati utilizzati per fare regali ai ragazzi più grandi delle case famiglia, per i costi relativi al progetto stesso e per creare un fondo da destinare alla "Spesa Solidale Teramo" .

La "Befana Popolare" rappresenta il punto di partenza appunto del grande e ambizioso progetto della "Spesa Solidale Teramo" con il quale si cercherà di dare risposte a quanti si trovano in difficoltà, inserendosi in un più ampio discorso di emancipazione, rivendicazione e lotta a questo sistema di disuguaglianze. Informiamo, infine, che appena sarà possibile, convocheremo una riunione operativa per avvicinare e organizzare tutti quei teramani che hanno manifestato la loro volontà di mettersi in discussione al nostro fianco.

Ultima modifica il Giovedì, 07 Gennaio 2021 20:15