Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 15 Marzo 2021 15:18

Perché si regalano le bomboniere?

Scritto da nefer

Ci sono occasioni nel corso della nostra vita che vogliamo siano uniche e indimenticabili, condividendole con le persone che più si amano.

Su tutte, ovviamente, il momento in cui guardandosi negli occhi con l’anima gemella si pronuncia in Chiesa il fatidico “Sì, lo voglio”. Inoltre, anche quando si ricorda il giorno del matrimonio negli anniversari o si vuole festeggiare un compleanno di quelli importanti piuttosto che una laurea è bello poterlo fare in compagnia. Ma per fare in modo che ognuno dei presenti abbia un ricordo indelebile di quel giorno bisogna dare loro qualcosa, magari di piccolo ma unico, come ad esempio una bomboniera.

Quando e dove è nata la tradizione delle Bomboniere?

Nonostante si possa pensare che l’usanza di regalare bomboniere agli ospiti di un determinato evento sia recente, in realtà parliamo di una tradizione piuttosto datata, risalente addirittura al Settecento. Questo costume, infatti, si sviluppò in Francia tre secoli fa. Non a caso il nome stesso della bomboniera risale al termine transalpino “Bombonnière”, che letteralmente sta ad indicare il piccolo contenitore di alcuni dolci tipici d’oltralpe: i Bon Bon. Queste confezioni, piuttosto minute, venivano realizzate in materiali anche preziosi che vanno dall’oro all’argento, fino ad arrivare all’avorio, e venivano donate agli sposi il giorno del loro matrimonio con intento benaugurante.

Perché si regalano le bomboniere oggi?

Da quel momento la tradizione si diffuse anche nel resto del mondo, specialmente nella vicina Italia, dove venne interpretata in maniera leggermente diversa. Nel nostro Paese, infatti, la bomboniera, con dentro i confetti, veniva scambiata dalle famiglie dei futuri sposi in occasione della promessa di matrimonio. Con il passare del tempo, invece, l’usanza si è modificata, tanto che anche agli ospiti del ricevimento di nozze vengono regalate delle bomboniere. Ma non si parla più solo di matrimoni al giorno d’oggi come occasione giusta per realizzare e donare delle bomboniere.

In quali altri eventi si possono regalare bomboniere?

Molti altri eventi, infatti, vengono celebrati e resi indelebili con il confezionamento di piccole bomboniere ad hoc, con tanto di colorazione diversa dei confetti al proprio interno. C’è quella per la laurea, con i dolci che vengono appositamente scelti di colore rosso. Esiste quella per la cresima o la comunione, che viene corredata, oltre che dai confetti, anche da oggetti che rimandino ai sacramenti in questione. Ma anche negli anniversari di matrimonio o nei compleanni più importanti si può scegliere di regalare agli invitati una bomboniera che permetta loro di ricordare quel determinato giorno. Qui la fantasia la fa da padrona, specialmente sul come realizzare la scatolina porta confetti e sull’oggetto da allegare alla bomboniera. Come visto, dunque, esiste la possibilità di realizzare bomboniere per qualsiasi evento noi consideriamo fondamentale e indimenticabile per la nostra vita. Si possono produrre in casa o comprarle già fatte. In quest’ultimo caso c’è anche l’occasione di fare del bene a chi ne ha più bisogno. Basta sapere solo dove trovare bomboniere solidali per matrimonio, comunione, laurea ed altri eventi. Con queste, oltre a fare felici gli invitati, si possono sostenere iniziative benefiche che potranno aiutare persone in difficoltà, regalando loro una speranza e un sorriso.

 

Ultima modifica il Lunedì, 15 Marzo 2021 16:09