Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Lunedì, 27 Giugno 2022 09:57

Brusco aumento delle temperature sull'Adriatico a causa del Garbino 

Scritto da redenzs

Valori meno elevati lungo le aree costiere dove, tuttavia, i tassi di umidità saranno particolarmente elevati.

Le previsioni di Giovanni De Palma - AbruzzoMeteo http://www.abruzzometeo.org

La nostra penisola è interessata da un promontorio di alta pressione di matrice nord-africana, in ulteriore espansione verso le nostre regioni centro-meridionali a partire dalle prossime ore: di conseguenza masse d'aria molto calda di origine africana risaliranno verso la nostra penisola e determineranno un ulteriore deciso aumento delle temperature, con valori che supereranno agevolmente i +40°C al meridione e sulle nostre regioni centrali. Una veloce perturbazione di origine atlantica raggiungerà le nostre regioni settentrionali tra domani e mercoledì e provocherà la formazione di temporali di notevole intensità sulle zone alpine e sulla Pianura Padana con rischio molto elevato di grandinate e tornado. I fenomeni di instabilità potranno manifestarsi, occasionalmente, anche sulle regioni centrali, specie sulle Marche, tuttavia il transito della perturbazione favorirà un probabile rinforzo dei venti di Libeccio che, sulle nostre regioni centrali, determinerà un brusco aumento delle temperature sul versante adriatico a causa del Garbino che porterà le temperature a superare i +38°C/+40°C localmente in riva al mare. In assenza di Garbino lungo le coste delle nostre regioni i valori risulteranno meno elevati rispetto alle restanti zone ma con tassi di umidità alle stelle e conseguente caldo afoso. Da mercoledì le temperature torneranno a diminuire ma si manterranno ancora al disopra delle medie stagionali.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, specie nel pomeriggio-sera. Un ulteriore aumento della nuvolosità è previsto nel corso della giornata di martedì. Temperature in generale aumento a partire dalle prossime ore e nel corso della giornata di martedì con punte massime che, localmente, potranno raggiungere i +38°C/+40°C, specie sulle zone collinari che si affacciano sul versante adriatico, sulla Valle Peligna, Val Pescara e Val di Sangro.

Valori meno elevati lungo le aree costiere dove, tuttavia, i tassi di umidità saranno particolarmente elevati. Nubi in aumento nella giornata di martedì con probabile Garbino nel pomeriggio-sera e in nottata. Temperature: In generale aumento, con valori che si porteranno abbondantemente al disopra delle medie stagionali. Venti: Deboli occidentali o sud-occidentali sulle zone interne e montuose. Orientali o sud-orientali lungo la fascia costiera e collinare. Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743