Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/uuzh1fd9/domains/giornaledimontesilvano.com/public_html/images/aleramocascella

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/aleramocascella

Venerdì, 20 Maggio 2016 11:10

Notte dei musei/Pescara. "...E la mia fede ti dà calore": omaggio a Sibilla Aleramo e Michele Cascella

Scultura di Torquato Tamagnini Scultura di Torquato Tamagnini

Per la Notte dei Musei 2016, sabato sera, il Museo Basilio Cascella di Pescara è di scena il recital che nasce da un'idea del gallerista Andrea Iezzi in collaborazione con Marzio Maria Cimini, per ricordare il legame tra il pittore Michele Cascella (Ortona, 1892 – Milano, 1989) e la poetessa e scrittrice Sibilla Aleramo (Alessandria, 1876 – Roma, 1960). Alle 21,30 l'inizio della performance.

L'attrice Franca Minnucci, attraverso frammenti del loro epistolario amoroso e versi della poetessa, evocherà le due figure. La lettura sarà arricchita dall'esposizione di alcune opere d'arte inedite e preziose: una scultura in bronzo (42 x 43 x 50 cm) che ritrae Sibilla Aleramo, opera dell'artista Torquato Tamagnini (Perugia, 1886 – Roma, 1965), risalente al 1914 (l'anno prima della storia d'amore che verrà narrata) e la "sedia curule" dell'artista romano Duilio Cambellotti (Roma, 1876 – Roma, 1960) sulla quale la poetessa siede nel ritratto scultoreo e sulla quale siederà la stessa Minnucci durante la recitazione. Le opere d'arte daranno vita a un intenso dialogo con la letteratura, richiamando gli ultimi barbagli della Belle Époque, le atmosfere che popolano le sculture di Tamagnini, le parole di Aleramo e le suggestioni di Cambellotti, mettendo in risalto insospettabili analogie rese ancor più potenti dalle opere dei Cascella che circonderanno l'Attrice durante la performance.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 20 Maggio 2016 17:54

chiacchiere da ape