Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 08 Ottobre 2016 16:21

Montesilvano/scrutatori. Orsini è per scelta attraverso Gratta e vinci

Scritto da Red En
Mauro Orsini Mauro Orsini

“I grillini a Montesilvano hanno messo in campo la loro solita litania demagogica per sottolineare che coloro che non vestono la loro casacca sono dei cattivi soggetti che raccomandano per il ruolo di scrutatori i benestanti a danno dei diseredati.“ Così il presidente della commissione lavori pubblici consigliere Mauro Orsini risponde sulle nomine degli scrutatori per il referendum costituzionale del 4 dicembre

 

Ricorda a “questi piccoli borghesi esibizionisti”, come li definisce in una nota stampa, “che il sottoscritto e tanti altri politici che loro giudicano indegni hanno firmato un documento definito codice etico che impegna ogni rappresentante delle istituzioni a indicare per il ruolo di scrutatore un paio di nominativi di persone senza occupazione e socialmente svantaggiate.”

"Anche per il prossimo referendum abbiamo stabilito di seguire il codice etico ma per i grillini tale soluzione rappresenta 'una raccomandazione' per favorire le persone meno bisognose. Dico basta alla loro demagogia come se solo loro fossero il bene e gli altri il male a prescindere. Cercassero di apportare qualche utilità alla città invece di fossilizzarsi in battaglie vuote accusando gli avversari in ogni occasione.” E conclude “Considerato che il sospetto è alla base del loro modo d’intendere la politica l’invito a leggere i nomi degli scrutatori dell’ultimo referendum sulle trivelle e di fare i nomi dei politici che hanno segnalato scrutatori benestanti. Ciò premesso, se nel futuro ci sarà la possibilità di individuare gli scrutatori attraverso un concorso o con il gratta e vinci sarò il primo a sostenere tali iniziative. “