Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Giovedì, 20 Giugno 2019 13:36

Montesilvano. Forconi: "no alla Grande Pescara"

Marco Forconi, FDI Marco Forconi, FDI foto A.C.

"arroccamento che non fa bene al dialogo"

 

"Come già detto ieri in consiglio comunale, all'interno del mio intervento, per opporsi alla fusione 'col piattino dell'elemosina' con Pescara e Spoltore è necessario, ora più che mai, lavorare sull'identità." Marco Forconi consigliere comunale Fratelli d'Italia Montesilvano ribadisce 

"Nonostante una legge regionale (L.R. 24 agosto 2018, n. 26) che stabilirebbe tale infausta operazione, bisogna comunque registrare che tutto è ancora in alto mare. Il PD di Montesilvano, incline ad una concezione assolutistica del meticciato culturale, è strenuamente favorevole alla scomparsa della nostra città dalla cartina geografica, facendo leva sulla legge testé citata ed accusando una parte del consiglio comunale quasi di "golpe" solo perché alcuni rappresentanti istituzionali hanno osato non avallare il progetto di fusione che, è bene ricordarlo, lascia ancora molto a desiderare nei dettagli."

"Montesilvano, legge o non legge, conserva una propria peculiarità comunitaria che è distante anni luce da quella di Pescara, il che non vuol dire che sia migliore ma, certamente, differente. Le frizioni in seno ad un'assise istituzionale su opinioni diverse ci stanno, spiace solo dover assistere ad un arroccamento che non fa bene alla dialogo ed alla condivisione. Abbiamo ancora qualche anno per scongiurare, almeno in parte, la morte della città: ripartiamo dalla cultura identitaria, motrice e vettore del senso di appartenenza."

chiacchiere da ape