Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Domenica, 12 Luglio 2020 15:48

Montesilvano/spiaggia libera disabili. Cordoma: "il sociale non ha colore."

Scritto da Angela Curatolo
l'ex sindaco Pasquale Lillo Cordoma, 'papà' della spiaggia libera per disabili l'ex sindaco Pasquale Lillo Cordoma, 'papà' della spiaggia libera per disabili

Le dichiarazioni del 'papà' della spiaggia libera per disabili, l'ex sindaco Pasquale Lillo Cordoma.

Durante la protesta de I Carrozzati, Lillo Cordoma, già sindaco di Montesilvano fino al 2012, 'padre' della spiaggia per disabili, implementata dalla sua amministrazione nel 2010, è intervenuto per sollecitare il ripristino delle due spiagge libere per disabili, smantellate all'inizio dell'estate dall'amministrazione De Martinis, causa Covid 19.

Contattato al telefono dalla redazione ha dichiarato: "Il sociale non ha colore politico, è doveroso fare queste battaglie", confessando, "io ho messo del mio per far sì che fosse ripristinata, ho parlato con il sindaco ricordando che ogni anno c'è un capitolo per queste spiagge, 8mila euro, l'amministrazione si è mostrata sensibile alla problematica, ha fatto sì che gli stabilimenti balneari offrissero ombrelloni gratuitamente", 22 sul litorale.

La passerella della spiaggia centrale è stata, ormai, ripristinata con le risorse private di alcuni disabili. Sicuramente, riferisce "sarà allestita l'altra spiaggia", a questo punto, quella accanto al mercatino del pesce.

L'ex sindaco, ora gioca da esterno nella politica cittadina, facendo squadra con i consiglieri di Fratelli d'Italia, mettendo al servizio la propria esperienza.

Cordoma, appare dispiaciuto e sorpreso per questa vicenda, aggiunge, "sono convinto che non accadrà più e il prossimo anno sarà di nuovo allestita la spiaggia per i disabili come accade da 10 anni".

Precisa poi, alle porte del voto sul bilancio, "se dovesse accadere? Faremo in modo che non accadrà".