Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Gennaio 25th, 2021
 Emilia, Veneto, Friuli e la provincia di Bolzano Nella lista anche aree di ...
Gennaio 25th, 2021
Ritenuto responsabile di omicidio per aver intenzionalmente somministrato a ...
Gennaio 25th, 2021
"Le telecamere di videosorveglianza di piazza del Grue rappresentano un ...
Gennaio 25th, 2021
 Sarà diffuso mercoledì mattina, sulla pagina Facebook  Pineto 25 Gennaio ...
Gennaio 25th, 2021
1800 rispetto  tamponi molecolari e 4885 test antigenici rispetto a ieri ...
Gennaio 25th, 2021
Rapporti di vicinato sempre più difficili. I rapporti di vicinato possono ...
Gennaio 25th, 2021
Gli abbattimenti di pini storici nella Riserva di Santa Filomena a ...

Spettacoli e Cultura

Gennaio 25th, 2021
Nell’anniversario della nascita del celebre compositore (25 gennaio 1906), il ...
Gennaio 25th, 2021
"Un percorso da proseguire lungo gli itinerari della memoria storica e sui ...
Gennaio 25th, 2021
Lo sviluppo costante della tecnologia ha portato alla nascita anche di nuovi ...
Gennaio 25th, 2021
La fusione tra mondo dell'alta moda e l'universo del gaming è il trend del ...
Gennaio 23rd, 2021
 Il Consiglio direttivo del Parco nazionale e il ministero dell'Ambiente hanno ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
"Le telecamere di videosorveglianza di piazza del Grue rappresentano un ulteriore passo in avanti per far sì che le
 Sarà diffuso mercoledì mattina, sulla pagina Facebook  Pineto 25 Gennaio 2021- Sarà diffuso mercoledì mattina,
Appello ai volontari per sottoporre la popolazione a test antigenico rapido nella palestra del plesso scolastico di
1800 rispetto  tamponi molecolari e 4885 test antigenici rispetto a ieri Sono complessivamente 40955 i casi
Rapporti di vicinato sempre più difficili. I rapporti di vicinato possono deteriorarsi con facilità, quando ci
Gli abbattimenti di pini storici nella Riserva di Santa Filomena a Montesilvano. "Un grave danno alla biodiversità e
Lunedì, 18 Gennaio 2016 11:23

Benzina e diesel ancora in calo, gasolio sotto 1,2 euro/litro, "al fisco 1€ a L"

Scritto da ...

Non si ferma la spirale ribassista sui mercati petroliferi internazionali, questa volta sospinta dalla fine delle sanzioni Usa e Ue nei confronti dell'Iran. Si avvitano anche i prezzi alla pompa, con ilgasolio self service ormai vicinissimo a 1,2 euro/litro – e già al di sotto di tale soglia per quanto riguarda le pompe bianche.

 Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, sabato Eni ha ridotto di due centesimi al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio. Ribassi anche per Esso (-1 cent su benzina e diesel), IP (-1 cent e -0,8 cent) e TotalErg (-0,5 cent e -1 cent). Queste le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 12mila impianti: benzina self service a 1,416 euro/litro (-0,9 cent, pompe bianche 1,393), diesel a 1,218 euro/litro (-1,1 cent, pompe bianche 1,195). Benzina servito a 1,507 euro/litro (-1 cent, pompe bianche 1,426), diesel a 1,312 euro/litro (-1,4 cent, pompe bianche 1,231). Gpl a 0,573 euro/litro (-0,3 cent, pompe bianche 0,557), metano a 0,986 euro/kg (+0,1 cent, pompe bianche 0,979). Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di venerdì: benzina a 268 euro per mille litri (-8), diesel a 218 euro per mille litri (-3, valori arrotondati).

 Carburanti, "al fisco va 1 euro al litro, tagliare subito accise di 5 cent"

 La tasse incidono sul prezzo dei carburanti, tra accise e Iva, per una cifra spaventosa di 1 euro al litro. Lo rilevano Federconsumatori e Adusbef, che chiedono subito la riduzione delle accise di 5 centesimi a litro, per poi intervenire in termini strutturali con ulteriori riduzioni di almeno 10 centesimi. ''Negli ultimi tempi - osservano le associazioni in una nota - abbiamo visto una vera e propria caduta libera della quotazione del petrolio, che oggi si attesta a circa 30 dollari al barile. Un valore simile non si vedeva da lontano gennaio 2009. Allora le quotazioni si attestavano a 34,08 dollari al barile e la benzina costava 1,13 euro al litro''. Tenendo conto ti tutte le varianti intervenute negli anni risulta che il costo della benzina si trova comunque 6 centesimi oltre il livello a cui si dovrebbe attestare. Concretamente tale maggiorazione si traduce in un pesante aggravio sulle tasche dei cittadini, pari a ben +72 euro annui in termini diretti (vale a dire per i pieni di carburante) e a +59 euro annui in termini indiretti (a causa all'impatto del costo dei carburanti sui prezzi dei beni di prima necessità che, nel nostro Paese, sono distribuiti per l'86% su gomma). Il totale ammonta a +131 euro annui. "È ormai divenuto insopportabile il monte tasse sulla benzina, che sta arrivando al 70% del prezzo totale del carburante", dichiarano i presidente di Fedeconsumatori e Adusbef, Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti. ''Un andamento del tutto inaccettabile, che richiede un intervento dell’esecutivo affinché le accise siano ritoccate al ribasso immediatamente''. In mancanza di ciò, sottolineano le associazioni, ''il Governo lucrerebbe, come se fosse una ottava Compagnia Petrolifera, ingenti risorse dalle tasche dei cittadini già toccati in misura micidiale nel loro potere di acquisto''

adnkronos

Ultima modifica il Lunedì, 18 Gennaio 2016 11:48

Sport

Attualità

Eventi

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32062869

Powered By PlanetConsult.it