Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Mercoledì, 08 Giugno 2022 11:08

Rischio elevato di nubifragi lungo coste e zone collinari che si affacciano sul versante adriatico.

Scritto da rednez

Temperature, tendenza a diminuire verso sera, temporali possibili.

Le previsioni di Giovanni De Palma - AbruzzoMeteo http://www.abruzzometeo.org

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell'avvicinamento di una perturbazione di origine atlantica che, nel corso della giornata di giovedì, attraverserà le regioni centro-settentrionali e si sposterà verso le estreme regioni meridionali entro la serata di venerdì, provocando un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche con rovesci e temporali di forte intensità, venti in rinforzo e temperature in sensibile diminuzione, con valori che si porteranno al disotto delle medie stagionali. Il maltempo interesserà anche le nostre regioni centrali soprattutto nella giornata di giovedì con rovesci e manifestazioni temporalesche anche di forte intensità, accompagnate da forti raffiche di vento e da occasionali grandinate, attenzione, tuttavia nel pomeriggio-sera l'instabilità, che precede l'arrivo della perturbazione con cosiddetti temporali prefrontali, inizierà a manifestarsi nel pomeriggio-sera con possibilità di temporali sulle Marche, sull'Abruzzo e, soprattutto, sul Molise e sulla Puglia, dove i fenomeni potranno risultare anche di forte intensità. Tra giovedì e venerdì, inoltre, è previsto un deciso rinforzo dei venti di Grecale e di Tramontana soprattutto sul versante adriatico, con probabili mareggiate e temperature che subiranno un deciso calo anche al centro-sud. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto nel corso del fine settimana.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, specie al mattino e nel primo pomeriggio, mentre nel tardo pomeriggio e in serata aumenterà la probabilità di assistere allo sviluppo di addensamenti sulle zone montuose, con possibili rovesci e manifestazioni temporalesche, in estensione verso le zone pedecollinari e costiere, specie nel Teramano e nel Pescarese e, in serata-nottata anche nel Chietino. Nella giornata di giovedì è atteso un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dalle vicine Marche, dal Teramano e dall'Alto Aquilano con rovesci e manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità, accompagnati da forti raffiche di vento e da occasionali grandinate, attenzione. Rischio elevato di nubifragi lungo le aree costiere e sulle zone collinari che si affacciano sul versante adriatico.

Temperature: Stazionarie ma la tendenza è verso una graduale diminuzione a partire da stasera. Attesa una generale e sensibile diminuzione nel corso della giornata di giovedì. Venti: Deboli dai quadranti settentrionali lungo la fascia costiera, occidentali sulle zone interne e montuose. Da domani tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali rinforzando. Possibili forti raffiche di vento durante i temporali, attenzione. Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento dal pomeriggio-sera e nel corso della giornata di giovedì.

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743