Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Domenica, 12 Febbraio 2017 16:15

Pallanuoto Pescara: il sabato in pillole

Scritto da
risultati risultati

Sabato da considerare molto buono per il Pescara Pallanuoto, tra serie B maschile e serie A1 donne: entrambe le formazioni sono state infatti protagoniste di prestazioni incoraggianti, anche se la femminile è stata sconfitta seppure a casa del Plebiscito Padova campione d'Italia in carica.



Quarta giornata in B uomini e terza vittoria consecutiva per i ragazzi allenati da Checco Mammarella. Ospite al Pala-Pallanuoto, l'ostico Tuscolano. Il Pescara visto all'opera era però troppo in forma per chiunque, così i biancazzurri sono riusciti a imprimere un ritmo impressionante fin da subito e a portare il risultato fino all'8-1. Poi, un po' di fisiologico rilassamento e qualche gol di troppo subito, infine di nuovo una accelerata per il finale senza discussione: 10-5. Parziali: 4-1, 3-0, 1-2, 2-2. Tra i marcatori, 3 centri per D'Aloisio.
Francesco Mammarella: "Molto bene tutti, dal portiere al giovane Micheletti senza nessuno escluso. Abbiamo messo subito le cose in chiaro e a tratti siamo stati spettacolari, contro una squadra che onestamente temevo perché in organico ha tanti giocatori esperti. Ai miei chiedo però di giocare al massimo per tutti e quattro i tempi, perché quando arriveranno gli scontri con le dirette concorrenti per la parte alta della classifica, non saranno ammessi cali".
Sabato prossimo trasferta a Latina.

Prima giornata di ritorno in A1 femminile, un vero testacoda. Il Plebiscito Padova è la squadra che porta lo scudetto sulla calottino, perciò chiedere un miracolo al Pescara forse era eccessivo. Ciononostante, il team di Maurizio Gobbi ha sfoderato una bella prestazione e per almeno metà gara è stato in partita. Finale 12-5, parziali: 4-3, 1-0, 3-0, 4-2. Miglior marcatore del Pescara, De Vincentiis con 2 gol.
Maurizio Gobbi: "Direi che per tre tempi siamo stati quasi alla pari e forse abbiamo anche fatto innervosire le campionesse d'Italia. Poi, non avendo più cambi, siamo calate nel finale. Questa è la partita migliore della mia gestione a livello di atteggiamento".
Ora una settimana di sosta, quindi match interno importante contro il Milano.

Under 20 maschile, domattina parte il campionato: ore 9.45, Pescara-Rosetana.

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
32071724