Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Agosto 12th, 2020
Putin ieri ha comunicato l'approvazione da parte dell'autorità sanitaria del ...
Agosto 12th, 2020
 “85 tra bambini e ragazzi invadono il lungomare con le loro stelline luminose” ...
Agosto 12th, 2020
Ballarini: "Dog village riconosciuto per l'eccellenza e la professionalità, ...
Agosto 12th, 2020
Essere assistenti familiari è una professione e occorre pertanto una formazione ...
Agosto 12th, 2020
Una sinergia tra Comune e Anmic per creare una mappa cittadina senza ostacoli. ...
Agosto 12th, 2020
L'Azienda speciale ha stilato la graduatoria degli 82 bambini (dai 0 ai 36 ...
Agosto 12th, 2020
221 attuali positivi in regione. In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, ...

Spettacoli e Cultura

Agosto 12th, 2020
Perdonanza 2020, 726esima edizione: presentato il programma  L’Aquila torna ...
Agosto 12th, 2020
SPAZIO LIBRI a cura di  Irma Alleva  Eccoci ad un appuntamento con la rubrica ...
Agosto 12th, 2020
Giovedì 13 agosto Antonio Sorgentone in concerto a Giulianova per la prima ...
Agosto 12th, 2020
Il 15 agosto dalle 16,30 al Supporter Beach di Fossacesia, dj set solo vinile ...
Agosto 10th, 2020
 E martedì 11 agosto spazio al Sabrina Gasparini trio per Concerti sotto le ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
Essere assistenti familiari è una professione e occorre pertanto una formazione specifica. L’assessorato alle
Una sinergia tra Comune e Anmic per creare una mappa cittadina senza ostacoli. Questo in sintesi il progetto di
221 attuali positivi in regione. In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3516 casi positivi
Il cinema come divertimento ma anche come forma di socializzazione e di dibattito. Questa l’idea che guida il progetto
Il WWF chiede che il Comune di Vasto, che "ha la responsabilità della gestione della Riserva di Punta Aderci,
I commercianti del centro cittadino e con le realtà associative locali, l’amministrazione comunale hanno deciso di
Martedì, 16 Maggio 2017 17:06

Pescara, 350mila euro dalla Regione Greenways dannunziane.

Scritto da Reden

Marchegiani: “Possibili interventi per rendere la Riserva più fruibile e più inclusiva. Pescara diventerà vetrina ed esempio”

 

Si chiama “Greenways dannunziane” il progetto con cui lo scorso 20 febbraio il Comune di Pescara ha partecipato all’Avviso Pubblico Regionale POR FESR Abruzzo 2014-2020 – Asse VI – Tutela e valorizzazione delle risorse naturali e culturali – Linea d’azione 6.6.1. Si tratta di un progetto che punta a rendere la riserva più aperta, particolarmente per i visitatori con disabilità e che consentirà una riqualificazione anche ambientale dell’area verde, accorciando ancora di più le distanze con i tesori naturalistici e paesaggistici che la storica “Pineta” contiene, senza nuocere al suo delicato ecosistema. Il progetto è stato approvato in data 3 maggio 2017 e prevede interventi per un importo totale di 315.000 euro. Fra breve la fase operativa, oggi la presentazione da parte dell’assessore alla Riserva dannunziana Paola Marchegiani, dalla dirigente per il Settore Politiche Comunitarie Barbara Becchi, dalla responsabile del Servizio Alessandra Di Zio e dal responsabile del servizio Verde Pubblico e Parchi, Mario Caudullo.

 

“Il Comune di Pescara ha partecipato all’Avviso Pubblico Regionale POR FESR Abruzzo 2014-2020 presentando lo scorso 20 febbraio 2017 il progetto, approvato in data 3 maggio 2017 – illustra Barbara Becchi, dirigente per il Servizio Politiche comunitarie - Tale iniziativa sarà realizzabile, in un ottica di continuità, integrazione e sinergia con alti progetti previsti nello stesso ambito territoriale, grazie al finanziamento ottenuto dal PAR FSC 2007/13, progetto “Recupero e rifunzionalizzazione dei detrattori ambientali e potenziamento del sistema dei servizi di promozione della fruizione turistica delle Riserve Naturali”, con cui è stato creato un centro informativo e ad un'area multimediale all'interno dell'Aurum. Evase tutte le formalità sarà possibile agire e dare concretezza al progetto e continuità allo sviluppo della maggiore area verde della città”.

L’iniziativa permetterà a tutti di fruire del patrimonio naturalistico, migliorandone l'accessibilità, non solo motoria, ma anche sensoriale e percettiva, attraverso itinerari e percorsi didattici, naturalistici e “sensoriali”. Marcheggiani fa sapere: “Inoltre all'interno dell’Aurum, che ad oggi è già centro visite della Riserva grazie alle attività delle cooperative Il Bosso e Majambiente che se ne sono aggiudicate per un anno il coordinamento tramite bando, verrà istituito anche un tavolo "permanente" dove tutte le Riserve della regione Abruzzo potranno incontrarsi per scambiare informazioni e confrontarsi. In tal modo la Pineta dannunziana diverrà una delle porte di accesso più importanti all’intero sistema delle aree protette regionali, fornendo informazioni e itinerari turistici, in piena coerenza con gli indirizzi strategici per il governo del territorio del Comune di Pescara e in linea anche con quelli regionali e nazionali” .

 

“Sono tanti gli interventi che faremo – così dice Mario Caudullo – Verrà adeguato l'esistente ad una fruibilità diversificata: diversi temi unificheranno i comparti con un filo conduttore anche cromatico che consentirà al visitatore di scegliere il suo percorso. Azzurro per la mobilità protetta, arancio per percorsi salute e podistici, rosso per quello ciclabile e verde per percorsi naturalistici. Fra l'altro: i comparti ospiteranno un piccolo anfiteatro con pedana in legno per eventi culturali e musicali; verrà adeguata con materiali sostenibili la pavimentazione esistente dei percorsi, al fine di agevolare la mobilità protetta; i manufatti deteriorati saranno recuperati e riqualificati, compresi arredi, tavoli e ponticello pedonale che attraversa il canale nel comparto 2, che sarà rimosso e sostituito; verrà effettuata la manutenzione degli ordinari corpi di fabbrica, con il rifacimento totale dei servizi igienici e delle staccionate dove necessario; verrà adeguata e implementata la cartellonistica dei vari persorsi con indicazione delle vie di accesso ai comparti 2-3-4. Interventi che consentiranno alla Riserva di accogliere meglio e di farsi conoscere per arrivare ad una maggiore tutela del suo patrimonio verde, anch'esso ulteriormente manutenuto dove serve”.

 

 

 

Sport

Attualità

Eventi

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
30142792

Powered By PlanetConsult.it