Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 25 Gennaio 2021 16:15

Gamification: il termine sempre più utilizzato nella società

Scritto da nefer

Lo sviluppo costante della tecnologia ha portato alla nascita anche di nuovi studi e termini inerenti al collegamento tra quest'ultima e la mente umana.

Proprio riguardo a ciò, una parola molto di moda anche in termini aziendali è gamification. Ma di cosa si tratta? Ed in cosa si può riscontrare nella società attuale? Proviamo a scoprirlo.

 

Cos'è la gamification?

Il termine racchiude il significato di gioco, ma non solo. L'obiettivo è di stimolare le persone a fare specifiche operazioni dando in cambio dei premi. La Gamification permette così di trasmettere messaggi di diverso genere, a seconda delle esigenze, e di ottenere comportamenti attivi da parte dell’utenza, permettendo di raggiungere specifici obiettivi, personali o d’impresa.

Non a caso la gamification è un termine molto usato in ambito aziendale, abilità richiesta ai manager per svolgere il proprio lavoro in modo efficace ed efficiente.

Altri esempi di gamification è il mondo ludico, in quanto studi scientifici hanno mostrato che il nostro cervello rilascia dopamina, uno stimolante del piacere, che genera un aumento dei flussi di gioco. Alcuni videogame per smartphone, per esempio, permettono di manipolare determinate abitudini delle persone, offrendo un rinforzo finale, un vero e proprio riconoscimento.

 

Gamification e le slot machine

Quando parliamo di gamification dobbiamo obbligatoriamente parlare anche del collegamento con le slot gratis o quelle a pagamento, che si possono trovare su vari bookmakers, come per esempio Starcasinò. Col passare del tempo i produttori di slot hanno migliorato sempre più elementi dei propri giochi, come la musica, le animazioni, la grafica generale, la tipologia di bonus ecc. Possono sembrare modifiche di poco valore, ma invece sono molto importanti, in quanto rendono la slot accattivante, aumentando la ricettività e spingendo l’utente a continuare a giocare. Sembra quasi che lo sviluppo delle slot digitali si avvicini sempre di più a quello dei videogame, creando un ponte tra questi due settori non tanto separati.