Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Domenica, 27 Novembre 2022 18:18

Serie C, il Pescara si arrende al Catanzaro

Scritto da
La splendida coreografia della Curva Nord La splendida coreografia della Curva Nord Amerigo Orsini

Nulla da fare per il Delfino contro la capolista: all’Adriatico finisce 0-3.

È il Catanzaro di mister Vivarini ad aggiudicarsi il big-match della 15ª giornata: davanti ad un pubblico delle grandi occasioni (ben 13000 spettatori, di cui 1500 ospiti) i calabresi sferrano un duro colpo alle ambizioni di promozione diretta del Pescara, conquistando un successo che li porta a +6 in classifica sui biancazzurri. Il punteggio finale è sin troppo pesante per i padroni di casa, che hanno il demerito di scendere in campo un po’ intimoriti e poi la sfortuna di subire gol al primo affondo degli ospiti: dopo soli 5’ è infatti Situm ad insaccare di testa dopo un cross di Vanderputte. Il Delfino ha poi molto da recriminare nei confronti dell’arbitro Di Marco di Ciampino, protagonista al negativo in più di un’occasione; clamorosa la decisione di negare ai biancazzurri un rigore al 29’ per evidente fallo di mano in area del calabrese Scognamillo (già ammonito e dunque meritevole del secondo cartellino giallo): con un penalty a favore e la superiorità numerica nella restante ora di gioco sarebbe stata tutta un’altra partita per i padroni di casa, decisamente poco fortunati anche al 44’, quando il portiere ospite Fulignati compie un autentico miracolo su una conclusione ravvicinata di Tupta.

Nella ripresa mister Colombo passa al 4-2-3-1, con il trio Delle Monache-Cuppone-Tupta a supporto del centravanti Lescano, ma il raddoppio di Martinelli al 56’ spegne le velleità del Delfino, che cede e subisce al 79’ il terzo gol (sempre ad opera di Martinelli di testa su calcio di punizione). Nel mezzo un altro rigore richiesto (e non concesso) per fallo su Cuppone, abbattuto al momento di calciare in porta. Il penalty per il Pescara arriva infine al minuto 83, a giochi ormai fatti; ma il bomber Lescano completa la giornata negativa facendosi respingere la debole conclusione. 

Biancazzurri di nuovo in campo nel turno infrasettimanale di mercoledì, ospiti della Virtus Francavilla.

chiacchiere da ape