Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Gennaio 31st, 2023
Acciuffato prontamente dalla Squadra volante della Polizia di Stato di Pescara ...
Gennaio 31st, 2023
Dalle prime notizie, l'incendio si è propagato negli uffici di Banca Intesa, ...
Gennaio 31st, 2023
Ospite Dario Periginelli, scrittore di 14 anni, autore di C’era una volta un ...
Gennaio 31st, 2023
Nei comuni di Miglianico, Ari e Giuliano Teatino nascono nuovi progetti ...
Gennaio 31st, 2023
 "La mafia fa schifo - afferma LAIKA - non credo servano molte altre parole".  ...
Gennaio 31st, 2023
 Giovanni De Palma: tempo stabile proseguirà anche nella giornata di mercoledì ...
Gennaio 31st, 2023
Le previsioni del Meteorologo Stefano Bernardi Con i suoi quasi 25 gradi ...
Gennaio 31st, 2023
Le opportunità collegate alla riforma della politica agricola comune per i ...
Gennaio 31st, 2023
congresso regionale della Cgil Abruzzo Molise che si svolgerà giovedì 2 e ...
Gennaio 30th, 2023
L'inaugurazione ieri pomeriggio, in corrispondenza dell' ingresso del ...
Gennaio 30th, 2023
Si e' riunito presso la Galleria d'arte e cultura Spazio Bianco, il direttivo ...
Gennaio 30th, 2023
Incontro con l’Ambasciatore Ucraino per i rapporti con la Santa Sede, Andreii ...

Visualizza articoli per tag: euro

Aumentano i flussi di immigrazione verso Germania, Italia e Austria, ma "l'impatto sulla forza lavoro finora è rimasto limitato". Così la Bce. Nei maggiori Paesi dell'Eurozona "gli immigrati hanno un'età media inferiore e un livello di istruzione medio lievemente inferiore rispetto ai cittadini dei paesi ospiti".

Pubblicato in Economia

Bene per l’Italia. A sostenerlo a 15 anni dall'addio alla lira non è un politico bensì il presidente dell'istituto tedesco di ricerca economica (Ifo) Clemens Fuest.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

"Noi abbiamo sempre sostenuto dal 2013 che sull'euro si debba fare un referendum perchè come ci hanno portato nell'euro senza decidere, oggi come cittadini dobbiamo decidere se restarci o andare via". Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio al suo arrivo al Festival del lavoro.

Pubblicato in Politica

"La spesa pubblica è stata tagliata per 25 miliardi, si è tagliato talmente tanto che è difficile andare oltre". Così il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. "Ora bisogna lavorare sulla qualità dei meccanismi di spesa" aggiunge, sottolineando che "dire che la spending non è stata fatta è una moda che non condivido".

Pubblicato in Economia

chiacchiere da ape

Economia

Lavoro

Cronaca

Attualità

Politica

Notizie Montesilvano

Top News