Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Ottobre 24th, 2020
L’Aquila- “In un momento in cui, soprattutto, in ambito ospedaliero, sale la ...
Ottobre 24th, 2020
Quarta sconfitta consecutiva per il Pescara che sprofonda in classifica: ...
Ottobre 23rd, 2020
E' possibile prendere Covid-19 al ristorante? Sì, secondo i dati scientifici ...
Ottobre 23rd, 2020
L'Ing. Brandelli, presidente Aca, risponde alle accuse. "Di fronte al problema ...
Ottobre 23rd, 2020
È proprio vero che la musica può tutto. Infatti in tempi di ripartenze ...
Ottobre 23rd, 2020
79 dimessi e guariti. Sono complessivamente 7325 i casi positivi al Covid 19 ...
Ottobre 23rd, 2020
L’associazione di categoria apre le porte agli imprenditori abruzzesi del ...
Ottobre 23rd, 2020
I docenti titolati n lingua italiana per stranieri, specializzate in questa ...
Ottobre 23rd, 2020
Nella mattinata odierna i Carabinieri di San Salvo, collaborati da quelli di ...
Ottobre 23rd, 2020
L’amministrazione comunale ha acquisito nel proprio patrimonio immobiliare un ...
Ottobre 23rd, 2020
Inaugurata questa mattina “Giulia, la ragazza del fiume Pescara” opera in ...

Spettacoli e Cultura

Ottobre 23rd, 2020
I convegni possono essere seguiti in streaming su Facebook alle pagine Comune ...
Ottobre 23rd, 2020
Un desiderio più forte del coronavirus. E’ quello realizzato da Marina ...
Ottobre 22nd, 2020
Dalla Fondazione Genti d'Abruzzo un progetto di visite guidate e laboratori per ...
Ottobre 22nd, 2020
Non importa che tipo di persona siate, che stile abbracciate o quanto siete ...
Ottobre 21st, 2020
Questo è un periodo molto triste, non solo per l’Italia ma per tutto il mondo, ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
L’Aquila- “In un momento in cui, soprattutto, in ambito ospedaliero, sale la preoccupazione per i contagi COVID19,
L'Ing. Brandelli, presidente Aca, risponde alle accuse. "Di fronte al problema di enormi perdite di acqua potabile oggi
Il vice sindaco Gianni Santilli replica a Blasioli: "Sull’ACA il consigliere regionale ha fatto un buco nell’acqua"
È proprio vero che la musica può tutto. Infatti in tempi di ripartenze difficili o impossibili, la Scuola Comunale di
 Castaldi: "Il Governo al fianco dei territori." ROMA, 23 OTTOBRE 2020 - "Velocizzare e semplificare sono state le
79 dimessi e guariti. Sono complessivamente 7325 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio
Giovedì, 11 Giugno 2020 07:01

Come indicizzare un sito WordPress?

Scritto da P.V.

Creare un sito, al giorno d’oggi, è diventato talmente semplice, da permettere anche a chi non possiede particolari competenze informatiche, senza grosse difficoltà, di “riuscire nell’impresa”.

Tuttavia, non basta aprire un sito web per ottenere, da subito, i risultati sperati, e cioè un certo numero di lettori o visitatori giornalieri ed un incremento significativo del proprio business.

Per raggiungere simili risultati, infatti, le strade sono due: provare a fare da soli, con una buona dose di impegno giornaliero, oppure rivolgersi ad un’agenzia specializzata, come la web agency pescarese Genesi.it, risparmiando tempo prezioso ed evitando inutili tentativi andati a vuoto.

Indicizzazione e posizionamento: due step differenti

Partiamo da un presupposto: indicizzazione e posizionamento di un sito web, di una pagina o di un blog sono due cose differenti. Un sito, infatti, può essere facilmente indicizzato – e capiremo meglio in seguito cosa significa – ma, per posizionarlo correttamente, la strada è più lunga.

Indicizzare un un sito web significa “presentarlo” ai motori di ricerca, e cioè comunicare a Bing, Google, ecc. che esso esiste. Posizionarlo, invece, vuol dire fare in modo che esso sia visibile, preferibilmente tra i primi risultati, per determinate keywords (ovvero: chiavi di ricerca).

Un sito indicizzato, difatti, non è detto che sia anche posizionato. In altre parole, se Google (o un altro motore di ricerca) conosce il tuo sito aziendale (es. www.pizzeriarossi.it), ma esso non viene suggerito agli utenti che ricercano una pizzeria nella tua zona, hai ottenuto ben poco.

Come verificare se un sito è indicizzato sui motori di ricerca?

Per essere posizionato, un sito dev’essere prima indicizzato sui motori di ricerca. Come fare?

Per cominciare, dovrai verificare se il tuo sito sia già indicizzato o meno. Tornando all’esempio di poco fa, dunque, prova innanzitutto a cercare www.tuosito.it su Google: se esso appare come primo risultato della tua ricerca, molto probabilmente il sito è stato già indicizzato.

Vuoi essere ancora più sicuro? Allora prova con un secondo test.

Questa volta, nella barra di ricerca, dovrai scrivere site:www.tuosito.it, tutto unito e senza spazi. Se, tra i risultati, appaiono pagine del tuo sito, puoi essere certo che esso è indicizzato.

Come indicizzare un sito web in modo semplice e veloce

Se il test precedente non ha dato esito positivo, vuol dire che il sito non è indicizzato e, dunque, dovrai provvedere a segnalarlo ai motori di ricerca: su Google, ovviamente, ma anche su Bing.

Per prima cosa, prova ad utilizzare le pagine ufficiali di Google e Bing per le segnalazioni.

Tuttavia, questo metodo non assicura che il sito verrà effettivamente preso in considerazione.

Pertanto, passiamo al secondo sistema di indicizzazione, meno semplice ma ben più efficace: utilizzare gli strumenti gratuiti per i webmaster, messi a disposizione da Google e Bing:

     

  1. Google → Lo strumento è Search Console Google, accessibile con un account hot.

  2. Bing → Lo strumento è Search Console Bing, accessibile anch’esso tramite hotmail.

 

Entrambi i tool ti consentono sia di segnalare il tuo sito al motore di ricerca, sia di “visualizzarlo” come esso lo “vede”. Potrai, quindi, conoscere le ricerche che portano al tuo sito e gli eventuali errori o problemi che Google o Bing ha rilevato, ai quali potrai successivamente riparare.

Come posizionare un sito web sui motori di ricerca?

Come abbiamo già accennato in precedenza, indicizzare un sito e posizionarlo sono due cose ben differenti. Se, per l’indicizzazione, basta un’operazione gratuita e, tutto sommato, semplice e rapida, per posizionare il tuo sito, dovrai investire tempo e denaro.

È possibile fare da soli? Sì, o meglio… ni. Se non conosci il mondo della SEO, se hai solo un paio di minuti al giorno da dedicare al tuo progetto o se desideri ottenere dei buoni risultati in poco tempo, la soluzione è rivolgersi ad una web agency per velocizzare il posizionamento del sito.

Se, invece, possiedi già una certa conoscenza del settore, sei in grado di produrre contenuti che siano funzionali allo scopo (ma anche piacevoli alla lettura) e non hai particolare fretta di raggiungere i primi risultati su Google, potrai affrontare questa “sfida” con il giusto spirito!

Sport

Attualità

Eventi

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31675133

Powered By PlanetConsult.it