Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Domenica, 28 Maggio 2017 23:49

Serie A. Fiorentina Pescara 2-2, ultima di una stagione disastrosa.

Scritto da
Serie A. Fiorentina Pescara 2-2, ultima di una stagione disastrosa. dall'official web site della Pescara calcio.

di Massimo Sanvitale

Il Pescara saluta il campionato pareggiando 2-2 a Firenze, al termine di una partita senza alcuna valenza. Quest’ultima scia di amichevoli è finalmente finita, le vicende di stagione dimostrano che la struttura del campionato va necessariamente cambiata.

 

 

La partita inizia con un Caprari attivo, alla sua ultima in biancazzurro. Un rapporto complesso con la tifoseria, due promozioni, qualche delusione e sporadici attimi di ottimo calcio, la serie A talvolta è sembrata stargli larga. Vedremo se la prossima stagione il giocatore scuola Roma avrà spazio nell’Inter, più probabilmente andrà via in prestito. Il saluto ai suoi tifosi è con un gol, segnato al minuto 14’ su assist di Verre, un altro che saluterà. Al 17’, Bernardeschi calcia poco fuori su punizione. Al 29’ ha una buona occasione Chiesa, che però calcia male. Il giovane viola figlio d’arte, poi, denuncia la sua inesperienza e rimedia due gialli in pochi minuti, Fiorentina in dieci. Sul finire di primo tempo, il Pescara potrebbe raddoppiare, ma Bahebeck e Verre non arrivano su un cross basso di Caprari.

 

Il secondo tempo si apre con una buona occasione per Caprari, palla deviata e sul fondo. Al minuto 10’ entra Hagi, figlio di Gheorghe, magnifico trequartista rumeno tra gli anni 80’ e i 90’. Al 14’ esce in lacrime d’addio Gonzalo Rodriguez, salutato da tutto lo stadio nella sua ultima partita a Firenze. Al 19’, Caprari serve Bahebeck che batte Dragowski per il 2-0 biancazzurro. Al 21’ la Fiorentina accorcia con Saponara servito da Babacar. Bahebeck colpisce male un buon pallone al minuto 28’. Ci prova di testa Saponara al minuto 37’, Fiorillo devia in angolo. Il pareggio viola arriva al 39’, lo segna Vecino con un potente destro dalla distanza. Nel finale è Caprari a fallire l’ultima chance su assist di Brugman.

 

Finalmente si è chiusa una stagione disastrosa. La salvezza insperata e meritata del Crotone alimenta ogni rimpianto. La serie B del prossimo anno si annuncia di grande qualità, molto metropolitana. Arrivare preparati sarà vitale.

 

Tabellino:

 

FIORENTINA (4-2-3-1): Dragowski, Tomovic, Rodriguez (59' Borja Valero), Astori, Chiesa, Cristoforo (68' Tello), Vecino, Bernardeschi  (55' Hagi), Salcedo, Saponara, Babacar

A disposizione: Tatarusanu, Sportiello, De Maio, Milic, Sanchez, Badelj, Olivera, Ilicic, Kalinic

All. Paulo Sousa

 

PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Zampano, Campagnaro, Fornasier, Biraghi, Verre, Brugman, Memushaj, Muric (72' Mitrita), Bahebeck (87' Coulibaly), Caprari

A disposizione: Bizzarri, Coda, Milicevic, Cubas, Cerri, Del Sole

All. Zdenek Zeman

 

MARCATORI: 15' Caprari, 65' Bahebeck, 66' Saponara, 85' Vecino

AMMONITI: Campagnaro, Astori, Hagi

ESPULSI: Chiesa (doppio giallo)

 

Ultima modifica il Lunedì, 29 Maggio 2017 15:50